Come fare una composizione di fiori metaflor

Vediamo come fare una composizione di fiori metaflor ed ottenere un elemento decorativo molto particolare con poca spesa.

chiudi

Caricamento Player...

I crisantemi sono l’elemento predominante di una composizione di fiori metaflor, che oltre ad essere bella da vedere non richiede né una spesa eccessiva né tempi lunghi di realizzazione: se non sapete come fare una composizione di fiori metaflor e vi piacerebbe imparare, sappiate che dovrete avere a disposizione:

  • Spugna sintetica per composizioni floreali;
  • Crisantemi;
  • Filo di rame, due vasi di vetro, pistola con colla a caldo e forbici;
  • Orchidee, licheni, corteccia, ortensie e gelsomino sempreverde.

Per realizzarla create un cilindro con la spugna sintetica, che rivestirete completamente coi crisantemi dopo averli tagliati a circa tre o quattro centimetri dalla corolla in modo tale da poterli infilzare bene. Poi sempre dalla spugna sintetica ricavate una sfera, che andrete a ricoprire coi licheni aiutandovi con la colla a caldo. Ora prendete il  gelsomino sempreverde e realizzate delle ghirlande attorcigliandole al filo di rame.

In uno dei due contenitori di vetro mettete un pochino di corteccia e dell’anice stellato, poi riempitelo d’acqua fino a metà e mettete le orchidee. Nel secondo vaso invece mettete un po’ di corteccia, dell’acqua fino a riempirne metà e delle ortensie. A questo punto mettete il cilindro di crisantemi sul primo vaso e circondatelo con le ghirlande di gelsomino, e la sfera di licheni sul secondo vaso, in modo tale da avere un elemento visivo in cui sembra che i fiori galleggino nell’aria.

Visto com’è facile realizzare la vostra metaflor? Correte ad acquistare spugna, crisantemi e tutti i vostri fiori preferiti, e cimentatevi con questo piccolo, facile capolavoro di arte fioristica!