Come fare un succhiotto a forma di cuore

Scopriamo come fare un succhiotto a forma di cuore, sensuale ‘marchio’ di complicità in una coppia.

chiudi

Caricamento Player...

Un succhiotto aumenta notevolmente il coinvolgimento a livello sessuale durante un’effusione, aumenta l’eccitazione ed è un ottimo preliminare: c’è poi chi ama farne per ‘marcare il territorio’ sulla pelle del partner, chi durante il sesso trae particolare piacere da questa pratica o ha un temperamento particolarmente ‘caldo’ che lo rende decisamente propenso a mordere e succhiare la persona con cui sta facendo l’amore.

Non a tutti piace che si veda un succhiotto (anzi alcuni detrattori lo considerano decisamente volgare), anche se nell’intimità è particolarmente apprezzato, e quindi c’è chi ne fa o se ne fa fare in posti che nella vita di tutti i giorni vanno coperti, anche in forme particolari, come ad esempio un cuore.

Per fare un succhiotto a forma di cuore ne dobbiamo fare in realtà due: uno dalla forma classica, leggermente ovale, e poi inclinare la bocca a 40 – 45 gradi e farne un altro, sempre ovale, facendoli combaciare ad una delle estremità, come quando disegnamo una ‘V’.

Dobbiamo fare attenzione a succhiare con la stessa intensità entrambe le volte, altrimenti il cuore non risulterà perfettamente definito e con una colorazione diversa delle parti non sembrerà nemmeno un cuore.

Se fatto con abilità la forma ottenuta sarà perfetta, un bel cuore rosso simbolo di passione che ci ricorderà di un momento particolarmente piacevole e coinvolgente ogniqualvolta che lo guarderemo.