Come fare un giglio con origami

Se non sapete come fare un giglio con origami ve lo spieghiamo noi, in poche mosse.

chiudi

Caricamento Player...

Fare un giglio con origami è più semplice di quanto pensiate.

Dovete solo avere a disposizione un foglio di carta quadrata, che piegherete lungo le diagonali e poi a metà in orizzontale e verticale.

Fatto questo, ripiegatelo su sé stesso, poi piegate un lato verso il centro e riapritelo; tenendo fermo il centro, sollevate la tasca che avete appena piegato spingendola verso il centro. Poi tornate indietro e ripetete l’operazione con il lato sinistro.

Rovesciate il foglio e fate la stessa cosa coi due lati rimanenti. Ora girate il foglio portando verso di voi le alette appuntite, piegatele verso il centro e poi riportate l’angolo al punto di partenza ripetendo questa operazione per tutti e due i lati, poi aprite le alette, piegate la punta verso il basso in modo tale da toccare le alette sul fondo, e poi premete bene.

Tornate indietro e piegate la punta fino ad arrivare alla pieghetta appena creata, ripiegate la parte interna delle alette verso il centro della tasca creando una punta verso l’alto. Rovesciate il foglio e ripetete.

Guardando le facce che presentano i triangolini, quelle che hanno la punta rivolta verso l’alto, aprite i lati e poi ripiegateli verso il centro chiudendoli di nuovo per formare di nuovo un triangolo. Fate ciò per tutti i lati che non hanno i triangolini.

Vi dovrete ritrovare con quattro alette in alto. I lati con le alette piegate verso il centro devono presentarsi aperti verso l’esterno. Arricciateli aiutandovi con un dito o una matita.

Et voilà, il vostro giglio con origami è pronto!