Come fare sapone al cioccolato

Il cioccolato, oltre che goloso, può essere usato come cosmetico.

chiudi

Caricamento Player...

Ovviamente si userà per la detersione del corpo e per profumare i cassetti, il sapone al cioccolato sarà il nostro cavallo di battaglia da regalare ad amici e parenti durante festività varie come Pasqua o Natale!

Per realizzare del buon sapone al cioccolato, servono determinati ingredienti e un’alta attenzione al procedimento, per evitare danni a cose o persone dovuti all’uso necessario della soda caustica. Gli ingredienti sono:

  •     Cioccolato fondente: 20 grammi
  •     Latte interno: 100 grammi
  •     Olio d’oliva: 350 grammi
  •     Cera d’api: 10 grammi
  •     Soda caustica: 40 grammi
  •     Oli essenziali e/o fragranze: q.b.
  •     Acqua distillata: 120 millilitri

Una volta procurati tutti gli elementi della nostra ricetta, facciamo congelare il latte e iniziamo mettendo la soda caustica in una ciotola, insieme a circa due terzi di esso. Aggiungiamo acqua distillata e facciamo sciogliere a bagnomaria.

Procuriamoci un altro recipiente, dove scioglieremo la cera d’api e il cioccolato. Una volta diluiti insieme, aggiungere a questi ingredienti l’olio d’oliva. Entrambe le miscele non devono eccedere in temperatura. La giusta gradazione è infatti di 45°C.

Ora uniamo la soda caustica alla ciotola contenente il cioccolato, mescoliamo bene aggiungiamo poi il resto del latte. Il gioco è fatto! Basterà poi usare degli stampini, se ne abbiamo, per far sì che si creino forme sbarazzine e divertenti.

Riposo consigliato: almeno 48 ore. Una volta terminata l’attesa, liberiamo il sapone dalle formine e lasciamolo asciugare su carta forno in un luogo fresco e soprattutto asciutto. Durata del riposo: circa 40 giorni.