Come fare sali da bagno colorati

I sali da agno colorati, oltre ad essere un’ottima decorazione, danno piacere ai sensi durante un bagno rilassante. Come fare?

chiudi

Caricamento Player...

Il trucco è il colorante alimentare. Ma non basta, vediamo come fare per realizzare degli ottimi sali da bagno colorati.

Se disciolti in acqua calda durante un bel bagno, i sali riescono a dare benessere immediato, oltre che colorare l’acqua di bellissimi e poetici riflessi. Relax totale, dunque, con il minimo della fatica.

Come fare? Procuriamoci innanzitutto circa mezzo chilo di sale grosso e dell’olio essenziale profumato per donargli l’aroma giusta. Possiamo scegliere quello che preferiamo, dall’arancia alla lavanda… tutto dipende dal colore che vogliamo dare al nostro composto, arancio, viola o altri.

Dopodiché procuriamoci il colorante alimentare prescelto e nel pratico un contenitore in cui miscelare il tutto, un cucchiaio e della carta da cucina. E’ essenziale conservare il tutto in un barattolo da conserva di quelli con chiusura ermetica.

Nel nostro recipiente versiamo il sale e il colorante, mescolando ben bene. Il bello è che si può continuare ad aggiungere il colorante finché non si raggiunge l’intensità desiderata! Ora versiamo l’olio essenziale e dopodiché continuiamo a mescolare.

Riversiamo il tutto dalla ciotola a un ripiano coperto di fogli di carta assorbente da cucina. Attendiamo circa una giornata perché perda tutta la sua umidità e la sua viscosità. Ed ecco che possiamo riporlo in un bel contenitore ermetico, oppure in una bella boccetta di vetro soffiato… pronto all’uso, ma anche ottima idea regalo!