Come fare punte dei capelli mosse

Basta capelli lisci, senza però stravolgimenti! Ecco come realizzare le punte dei capelli mosse in modo semplice e veloce.

I capelli lisci hanno stufano, tuttavia fanno parte della fisionomia e non è il caso di arricciarli?

Nessuna paura. Ecco come fare le punte dei capelli mosse, per un’acconciatura che non stravolge per nulla la propria fisionomia, ma porta qualcosa di nuovo al look in modo semplice e veloce.

Una volta lavati i capelli con shampoo e balsamo, è necessario avvolgere i capelli in un morbido asciugamano, strofinandoli con delicatezza per eliminare l’acqua in eccesso.

A questo punto i capelli possono essere districati da eventuali nodi con un pettine a denti larghi.

Una volta fatta questa operazione, con della semplice schiuma per capelli ondulati o mossi, è consigliato applicare proprio questa schiuma sulle punte dei capelli per ammorbidirle e dare loro la forma mossa. Se i capelli sono particolarmente lisci (a spaghetti) è bene ripetere l’operazione di applicazione della schiuma più volte, anche 4 o 5 volte.

Infine, i capelli vanno asciugati cercando di asciugare le punte stringendole tra le mani (come a strizzarle) e rigirandole tra le dita così che si definisca il più possibile l’aspetto mosso.

ultimo aggiornamento: 11-12-2014

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X