Come fare profumo con oli essenziali

Se in profumeria non riusciamo a trovare la fragranza adatta a noi possiamo fare un profumo con oli essenziali.

chiudi

Caricamento Player...

Regalare un profumo è molto difficile: è una cosa molto personale, e la fragranza che magari a noi fa impazzire potrebbe non essere di gradimento per la persona che la riceve. Allo stesso modo può capitare a noi di apprezzare particolarmente un profumo che poi sulla nostra pelle non ha il riscontro che noi ci aspettavamo.

Se siamo di gusti difficili o abbiamo un ph della pelle che tende a ‘far cambiare’ la fragranza che indossiamo, possiamo decidere di fare da noi un profumo con oli essenziali.

Abbiamo bisogno di 100 ml di olio di jojoba, una bottiglietta ermetica di vetro scuro, alcool a 90 – 95 gradi, un contagocce e oli essenziali nella nostra profumazione preferita.

Possiamo scegliere una fragranza monotematica o mescolarne diverse basandoci sul nostro gusto personale: l’importante è acquistare tutto l’occorrente in profumerie o erboristerie selezionate in modo tale da avere a portata di mano ingredienti di qualità.

Teniamo presente che ogni 100 ml di olio di jojoba o di alcool (secondo il tipo di base che abbiamo scelto per il nostro profumo) dovremo andare ad aggiungere 1/3 di oli essenziali: quindi se gli oli scelti sono tre, aggiungeremo 10 ml per ogni fragranza scelta.

Se usiamo olio di jojoba però è più probabile che il nostro profumo lasci degli aloni sugli abiti, al contrario dell’alcool, che invece è volatile e lascia difficilmente tracce.

La miscela ottenuta va messa in una bottiglia di vetro scuro a chiusura ermetica, e agitata per qualche minuto. Il profumo va lasciato riposare per un periodo che varia da pochi giorni ad un massimo di sei settimane: durante questo periodo è bene di tanto in tanto tornare ad agitare il prodotto, ricordando che più lungo sarà il periodo in cui lo lasceremo riposare, maggiore sarà la persistenza del profumo ottenuto.

A fine decantazione, possiamo conservare il nostro profumo in uno di quei flaconi da fragranza con vaporizzatore reperibili in tutte le profumerie: eventualmente, per sentirci delle vere artigiane del profumo, potremo anche creare un’etichetta personalizzata che attesti l’unicità della fragranza.