Come fare masturbazione vaginale

Volete provare un piacere intenso, in coppia o da sole? Ecco allora tutti i segreti per una perfetta masturbazione vaginale.

chiudi

Caricamento Player...

La masturbazione femminile è sicuramente uno dei temi meno discussi quando si parla di sessualità, un aspetto particolarmente intimo privato nella vita delle donne, di cui solitamente non amano parlarne per vergogna, pudore, o semplicemente perché considerato ancora un tabù.
L’autoerotismo femminile, in realtà, è un processo del tutto naturale, proprio come accade con quello maschile, e anche un momento di sano piacere che ogni donna dovrebbe potersi concedere. Se volete avventurarvi in questa nuova dimensione del piacere al femminile, o magari volete dare qualche dritta in più al vostro partner, ecco qualche consiglio per praticare al meglio la masturbazione vaginale.

Potete accarezzare il clitoride con un dito o più: si tratta del tipo di autoerotismo femminile più classico e praticato, e potrete raggiungere l’apice del piacere con movimenti circolari sempre più incalzanti e intensi. Una variante della masturbazione classica è quella che prevede la penetrazione in vagina, con le dita, oppure con dildo e vibratori, che potrete trovare su internet o in qualsiasi sexy shop.