Fare il contouring al naso aquilino è molto facile, anche da sole!

Un naso aquilino non sempre risulta brutto a guardarsi, anzi molte volte aggiunge un tocco di personalità in più alla persona che lo possiede, rendendola particolarmente interessante: però visto che non a tutte le donne piace il proprio naso anche quando non presenta difetti precisi, imparando a fare il contouring al naso aquilino lo si potrà correggere col trucco rendendolo più piacevole alla vista e più in armonia col resto dei lineamenti. Ecco come dobbiamo procedere.

Dobbiamo avere a disposizione il fondotinta che usiamo abitualmente, e un altro più scuro di due o tre tonalità. Dopo aver preparato la nostra pelle al trucco con una crema viso appropriata e nascosto le piccole imperfezioni con il correttore, possiamo iniziare ad applicare per tutto il viso il nostro fondotinta di base. La parte  del naso da correggere col trucco è quella alta, dove si trova una piccola gobbetta sporgente: è proprio in quella zona che dovremo applicare il fondotinta più scuro, sfumandolo bene ai lati con una spugnetta o con un pennello. Se non siamo molto pratiche col fondotinta, possiamo scurire la parte alta del naso anche usando un ombretto compatto o in polvere. Illuminando fronte e zigomi ed evidenziando occhi e labbra distoglieremo ancora di più l’attenzione dal nostro naso, e la gobba risulterà praticamente invisibile, come se l’avessimo photoshoppata!

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.


Come si applica il siero antirughe

Quante gocce di xanax si possono prendere per bloccare attacco d’ansia