Come fare chignon a conchiglia

Sensuale, chic e chi più ne ha più ne metta. Se vuoi conquistare con un’acconciatura, lo chignon a conchiglia è quella giusta!

chiudi

Caricamento Player...

Prima di tutto pettiniamo bene la chioma e spostiamola dove vogliamo che lo chignon sia rivolto e applichiamo delle clips per tenere in ordine le ciocche.

Ora possiamo dare un colpo di lacca e spazzolarli di nuovo per assicurarci bene la base dell’acconciatura. Dopodiché teniamo ferma la chioma ben pettinata con una mano, mentre con l’altra l’attorcigliamo bene alle dita per creare un effetto spirale.

Per assestare bene la capigliatura, possiamo avvalerci dell’aiuto di forcine lunghe da salone che troviamo comodamente al supermercato. Un paio sopra e un paio sotto et voilà, l’acconciatura è fissata. Ora dobbiamo coprire le forcine sotto i capelli per evitare un effetto antiestetico di “impalcatura”.

Per fare ciò possiamo pettinare bene con un pettine i capelli al di sopra delle forcine grosse, sempre fissando ciocca per ciocca con la lacca. Quando la conchiglia avrà preso la sua forma definitiva, spruzziamo il fissante su tutta la testa.

Se ciuffi ribelli ancora si fanno vedere, usiamo le forcine piccole per nasconderli dentro la conchiglia – o al massimo, utilizziamo una spilla perlata o dei fiori per rendere l’effetto più decorativo.