Come fare chignon appiattito

Look semplice, classico e intramontabile per un hairstyle elegante: ecco come realizzare lo chignon appiattito.

chiudi

Caricamento Player...

Lo chignon appiattivo è una delle acconciature più viste sulle passerelle di stagione.

Si tratta di un look semplice, un classico delle acconciature che libera il viso e valorizza il portamento della testa.

Eleganza, look e praticità dello chignon appiattito lo rendono un’acconciatura molto usata tra le ballerine.

Si può realizzare lo chignon appiattito con capelli lisci di natura o lisciati e farlo è veramente semplice e veloce.

Una volta lisciati i capelli con la giusta piastra (se non sono lisci naturali), è consigliato applicare una noce di siero termoattivo, spazzolando i capelli all’indietro e riscaldando il gel con le mani prima della sua applicazione.

A questo punto i capelli devono essere legati in una coda di cavallo.

Ora non resta che realizzare lo chignon, riprendendo la coda di cavallo girandola su se stessa e portandola verso la testa. Qui lo chignon realizzato dovrà essere fissato con l’aiuto di forcine e della lacca per aumentarne la tenuta.

Infine, per le ballerine è usato generalmente anche un supporto ulteriore che mantiene lo chignon immobile, altrimenti gel, forcine e lacca possono bastare.

Se lo chignon appiattito è realizzato in occasione di una serata di gala l’applicazione di uno spray brillante può aiutare a conferire luminosità e brillantezza ai capelli completando l’hairstyle in modo perfetto.