Come fare centrotavola con mimosa

Volete realizzare dei centrotavola per la festa della donna? Ecco un’idea carina da sfruttare per la vostra cena con le amiche.

chiudi

Caricamento Player...

Se adorate i centrotavola e siete appassionate del fai-da-te, allora non potete fare a meno di sfruttare un’occasione così preziosa come quella della festa della donna per dare libero sfogo alla vostra creatività. Si sa, i fiori sono gli elementi decorativi per eccellenza delle nostre tavole, e farne a meno significherebbe rinunciare ai colori e alle profumi più inebrianti, da sempre caratteristiche molto apprezzate soprattutto dalle donne.

La guida di oggi  vi darà un piccolo spunto per la realizzazione di un originale e raffinatissimo centrotavola a tema, rispettando rigorosamente il colore di questa festa ancora oggi molto sentita dal popolo femminile. Il giallo, quindi, la farà da padrone. Tuttavia, grazie alla sua versatilità, sarà possibile integrare altri fiori dalle diverse colorazioni purché la mimosa gialla, simbolo della festa della donna, sia la protagonista indiscussa della vostra composizione. Ecco un’idea carina da poter sfruttare come decorazione della vostra tavola “tutta al femminile”:

  • prendete dei ramoscelli di mimosa
  • scegliete un’altra varietà di fiore: per esempio il tulipano (simbolo della festa della donna nel mondo)
  • procuratevi un vaso in vetro (preferibilmente privo di decorazioni)
  • e dei limoni

Procedimento:

Dopo aver tagliato i vostri limoni a fette grandi, versate il tutto all’interno del vostro vaso in vetro già pieno d’acqua. Fate in modo che i vostri limoni aderiscano bene alle pareti del contenitore (magari abbondando con l’aggiunta di limoni, anche interi). Infine non vi resta che inserire i ramoscelli di mimosa, alternandoli con i tulipani che saranno in numero inferiore. Ed ecco il vostro originalissimo centrotavola!