Scopriamo come fare boccoli su taglio corto.

La maggior parte delle donne, in materia di capelli, non è mai contenta: chi ha i capelli lisci li vorrebbe ricci e viceversa; chi li ha lunghi li vorrebbe corti e così via…

Secondo quanto sovra espresso, se siete fan dei capelli corti ma li avete lisci come l’olio, sicuramente vorrete dei bei boccoli per acquistare un po’ di volume e, oggi, vi spiegherò come fare boccoli su un taglio corto.

Lo strumento ideale per questo tipo di piega è il ferro arricciacapelli in quanto i bigodini potrebbero non attecchire bene su una capigliatura troppo corta.

La prima cosa che dovete fare è quindi procurarvi un arricciacapelli dal diametro massimo di 2,5 cm: più piccolo è infatti il diametro, più ricci saranno i boccoli.

Una volta procurato lo strumento, procedete dividendo i vostri capelli in due strati con l’aiuto di un pettine: gli strati da dividere sono uno superiore e uno inferiore.

A questo punto, iniziando dalla fronte, prendete una piccola ciocca di capelli (circa 1 cm) e avvolgetela intorno all’arricciacapelli per circa 10 secondi. La ciocca dovrà essere arrotolata verso l’esterno e non verso il viso.

Una volta finita la parte superiore, concentratevi su quella inferiore.

Un ultimo piccolo consiglio: per evitare l’effetto troppo ribelle, vi consiglio di lasciare la punta dei ricci liscia di modo che i vostri boccoli non spuntino troppo dalla testa.


Come eliminare il microdermal piercing

Quando fare test di gravidanza veloce