Come eliminare odore d’aglio in bocca

I rimedi della nonna per rinfrescare l’alito dopo un pasto a base di aglio

L’aglio è ampiamente utilizzato nella cucina italiana, essendo uno dei protagonisti della nostra tanto cara dieta mediterranea.

Il gusto che regala ai sapori ha però delle conseguenze pessime sulla nostra alitosi, che si impregna di quell’odore acre che tanto contraddistingue l’aglio.

Uno dei modi per alleviare il cattivo odore dopo una scorpacciata d’aglio è, naturalmente, lavarsi subito i denti dopo il pasto, facendo ben attenzione di eliminare ogni suo possibile frammento, aiutandosi con il filo interdentale o il collutorio.

Anche masticare delle foglie di menta fresca è d’aiuto o utilizzare del succo di limone, un rimedio perfetto poiché elimina l’odore e nel contempo rinfresca l’alito: il succo può essere diluito in un bicchiere d’acqua sia calda che fredda.

Per coloro che non amano il sapore del limone, una tazza di the verde (o alla menta) può alleviare l’alito cattivo o anche un bicchiere di latte, in quanto la sua composizione grassa elimina qualsiasi odore, da qualsiasi cibo esso sia causato.

 

 

ultimo aggiornamento: 12-03-2015

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X