Come diventare nutrizionista

Il nutrizionista è un professionista dell’alimentazione, sempre più richiesto dalla società. Ecco come diventarlo

chiudi

Caricamento Player...

I nutrizionisti sono esperti di cibo e di nutrizione. Un nutrizionista qualificato consiglia i suoi pazienti rispetto a cosa mangiare, al fine di condurre una vita sana, o di raggiungere un obiettivo specifico correlato alla salute. Secondo il Bureau of Labor Statistics degli Stati Uniti, l’occupazione dei nutrizionisti è prevista in aumento del 20 per cento tra il 2010 e il 2020, più velocemente in media rispetto a tutte le altre occupazioni. Ecco come iniziare!

Anzitutto occorre fare chiarezza sul termine che stiamo utilizzando: in Italia la parola “nutrizionista” va contestualizzata, nel senso che esistono tre figure riconosciute che possono operare nel campo dell’alimentazione umana. Queste figure professionali ben distinte sono il medico dietologo, il dietista e il biologo nutrizionista. Il campo in cui questi professionisti operano è lo stesso, ma hanno responsabilità e competenze ben distinte. In tutti e tre i casi, occorre intraprendere un percorso di studi universitari a cui si può accedere soltanto dopo avere conseguito la maturità e dopo il superamento di un test di ingresso selettivo.

Il medico dietologo  deve conseguire una laurea in medicina e chirurgia e successivamente scegliere una specializzazione legata alle scienze dell’alimentazione. Il biologo nutrizionista invece intraprende il corso di studi di biologia al termine del quale può specializzarsi in scienze dell’alimentazione. Infine il dietista consegue una laurea triennale in questo campo. Questo è il percorso previsto per chi intende studiare in Italia. Ovviamente all’estero tutto cambia. Ad esempio negli Stati Uniti, ogni stato ha norme e leggi diverse e di conseguenza offre percorsi di studio differenti.