Scopriamo come dimagrire le braccia con esercizi mirati a rassodare questa zona e con consigli utili su alimentazione e stile di vita.

Come dimagrire le braccia? Riuscire ad ottenere un buon tono muscolare e a rassodare le braccia dipende dallo stile di vita, dall’alimentazione e da esercizi mirati. Solo con il giusto equilibrio tra questi diversi fattori è possibile ottenere i risultati sperati. Partiamo dal vedere gli esercizi per dimagrire le braccia velocemente.

Come capire se non è più innamorato di te: i segnali inequivocabili

Esercizi per dimagrire le braccia

Tra gli esercizi per snellire le braccia ci sono i dips che possono essere eseguiti su una panca, una panchina o su una sedia e si basano sulla stimolazione dei muscoli della parte superiore del corpo e in particolare di braccia e pettorali. Per eseguire i dips bisogna mettersi in posizione dando le spalle alla sedia e poggiare le mani sulla seduta. L’esercizio prevede di piegare le braccia e scendere con il busto, per poi tornare in posizione, le gambe vanno mantenute tese con i talloni appoggiati al suolo.

Donna che mostra i musicoli
Donna che mostra i muscoli

Tra gli esercizi per far dimagrire le braccia ci sono i curl da ripetere almeno 3 volte a settimana con brevi sessioni di una decina di minuti. I curl si eseguono con i manubri, ma possono essere sostituiti anche da una bottiglia d’acqua. L’esercizio consiste nell’impugnare i manubri rivolgendo i palmi delle mani verso l’alto, bisogna quindi piegare l’avambraccio portando i pesi verso le spalle e dopo qualche secondo ritornare nella posizione di partenza.  

Come dimagrire le braccia: cosa fare oltre agli esercizi

Per riuscire a dimagrire braccia e spalle non servono solo esercizi mirati, ma è importante anche seguire una dieta bilanciata da abbinare al corretto apporto di liquidi. Sebbene, infatti, la ritenzione idrica tenda a influenzare soprattutto cosce e glutei, essa può anche essere la causa del gonfiore delle braccia.

Nuoto
Nuoto

Attenzione però a non farsi tentare dalle diete eccessive che potrebbero avere un effetto controproducente provocando la perdita di tono e le cosiddette braccia a tendina. Anche lo sport può aiutarci a rafforzare le braccia in particolare il nuoto, lo yoga e il pilates.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 02-12-2021


Consigli per la ginnastica dolce da fare in casa

Cosa può scatenare il formicolio alla testa?