Come depurarsi con le erbe dopo festività

Il passaggio delle festività e delle grandi abbuffate hanno appesantito un po’ tutti.

chiudi

Caricamento Player...

Dopo cene ricche e pesanti, ecco come depurarsi con le erbe dopo le festività: La prima erba che vi consiglio per depurarsi è il Tarassaco, una pianta erbacea molto diffusa. E’ una delle migliori per aiutare la digestione e la purificazione dell’intestino. Grazie, alle sue proprietà benefiche aiuta la diuresi e il benessere dei reni. Fate una semplice tisana, immergendo la pianta all’interno di acqua calda. Una seconda pianta da assaporare in cucina e che aiuta anche la digestione è il carciofo. Grazie ad esso, migliorerete non solo il contenuto di vitamine del vostro corpo, ma anche il colesterolo. Terza erba meno conosciuta, è l’orthosiphon, conosciuto comunemente come “Barba di gatto”. Quest’erba ha proprietà diuretiche, ma aiuta anche a prevenire le infezioni urinarie e a perdere peso, in caso di dieta. E’ un’erba di cui si utilizzano soprattutto le foglie in infusione. L’ultima erba che vi consiglio è l’ortica, pianta depurativa per eccellenza. Grazie ad una tisana con questa pianta, potrete disintossicarvi, migliorare la circolazione e accelerare il metabolismo.