Come combattere la stitichezza: cosa mangiare e cosa evitare

I rimedi naturali per combattere la stitichezza (anche in viaggio)

Come combattere la stitichezza seguendo un’alimentazione corretta, ricca di fibre e povera di grassi per ritrovare una sana regolarità intestinale.

Il problema della stitichezza parte da una cattiva alimentazione che porta l’intestino a non funzionare nel modo corretto. Un apporto inadeguato di fibre è, infatti, la causa principale di stipsi e costipazione. C’è quindi un’alimentazione specifica da seguire per combattere la stitichezza in modo tale da introdurre nell’organismo i cibi giusti con un adeguato apporto di fibre, vitamine e sali minerali. Inoltre, ci sono anche cibi da evitare che al contrario ostacolano il buon funzionamento dell’intestino.

Vediamo quindi come sconfiggere questo problema che può colpire molte persone soprattutto quando si trovano fuori casa per periodi anche brevi o in viaggio!

Come combattere la stitichezza: i cibi consigliati

Tra i rimedi contro la stitichezza, la frutta e la verdura rivestono un ruolo fondamentale. Naturalmente, bisogna prediligere frutta e verdura ricca in fibre.

Tra le verdure consigliate ci sono ad esempio le carote, che contengono ben il 3% di fibre per 100 grammi di prodotto. Ottimi anche broccoli, cavolfiori, sedano, spinaci, zucchine e patate.
Per quanto riguarda la frutta, invece, preferite sempre quella di stagione. Mele e banane hanno circa il 2,4% di fibre e sono reperibili tutto l’anno. Quando sono di stagione mangiate anche nespole, pere, prugne e kiwi.

Banane
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/banane-frutta-giallo-sano-1119790/

I legumi rimangano tra i cibi vegetali più ricchi in fibre. Consumate a pranzo o a cena ceci, fagioli, lenticchie o piselli. Si possono mangiare sia con minestroni che come passati, per renderli più digeribili.

Cibi contro la stitichezza: cosa evitare di mangiare

Tra i cibi da evitare al primo posto c’è il limone. Questo deve essere evitato proprio perché ha una funzione astringente che serve, invece, in caso di irregolarità intestinale.

Anche i formaggi, gli insaccati e le fritture sono da tenere lontani dalla tavola, in quanto hanno un alto contenuto di grassi che rende più difficile la digestione e potrebbero contribuire ad un aumento del peso.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/banane-frutta-giallo-sano-1119790/

ultimo aggiornamento: 22-07-2019

X