Come ballare il valzer viennese

Avete sempre desiderato lasciarvi trasportare dall’incanto di un valzer viennese? Vi mostriamo le piccole mosse per farlo!

chiudi

Caricamento Player...

Se avete immaginato almeno una volta di volteggiare sulle note di un romantico valzer viennese, ma non siete mai riuscite nell’impresa, allora leggete i nostri piccoli consigli.

Tu e il tuo partner dovrete danzare in senso antiorario, seguendo una linea immaginaria di forma circolare. La posizione di base prevede che il cavaliere tenga il busto ben eretto, il gomito destro alto e la mano destra sotto la scapola sinistra della dama (per guidarla) braccio sinistro con gomito in basso e mano aperta verso l’alto (per accogliere la mano della dama). La dama invece deve posizionare busto e testa in modo leggermente reclinato all’indietro, mano sinistra sulla spalla del cavaliere con il braccio su quello di lui, mano destra sopra quella sinistra del cavaliere. I due bacini dovranno essere accostati, ma lievemente sfalsati. Per imparare a danzare il valzer viennese è bene esercitarsi dapprima a voce col ritmo di base ben accentuato che è 1-2-3, 1-2-3, … . I passi del cavaliere sono questi: sx in avanti (tacco-pianta), poi il dx avanti leggermente in diagonale e il sx si chiude affianco del dx. I passi della dama saranno invece opposti: dx indietro, sx indietro leggermente a sx e infine il sx che chiude vicino al dx. Il ritmo si traduce in 1 avanti, 2 elevazione, 3 indietro. Cambia piede e muoviti col piede sinistro. Spostalo sempre di lato e, con il piede destro, esegui gli stessi movimenti (sono speculari) che hai fatto in precedenza col piede sinistro, portando sempre il ritmo “1-2-3; 1-2-3”.

E ora potete aprire le danze col vostro cavaliere!