Come baciare con il rossetto

Il rossetto, specie quello scuro, ci rende iper-femminili: ma baciare con il rossetto può essere un’impresa. Scopriamo come fare per non imbrattarci e non imbrattare il nostro lui.

chiudi

Caricamento Player...

Amiamo i rossetti a tinte forti perché ci fanno sentire sexy, femminili e ci danno quel tocco di sensualità in più che non guasta mai: se siamo single, tutto ok, possiamo indossare il nostro rossetto preferito in ogni occasione senza paura di sciuparlo.

Il problema (se così si può definire) viene quando il nostro fascino, magari accentuato proprio dal colore che abbiamo scelto per le nostre labbra, viene notato da ‘qualcuno’ che decide di non farci più essere single: baciare con il rossetto può creare imbarazzo sia a noi, sia a lui.

Noi ci ritroviamo spesso con le labbra sbiadite e siamo costrette a ripassarlo, mentre a lui resta tutto appiccicato alle labbra: senza contare che non a tutti i ragazzi piace ‘mangiare’ il rossetto. E allora come fare?

L’unica soluzione è quella di scegliere un rossetto a lunga tenuta, come il Lipfinity della Max Factor, in una vasta gamma di colori, che una volta asciutto non si trasferisce assolutamente né sulla bocca né sulle labbra del nostro fidanzato. Stesso discorso per il Double Touch Lipstick di Kiko, effetto no transfer assicurato e colore perfetto per ore.

Se ci piace invece che il rossetto mantenga ma lo preferiamo leggero, sempre di Kiko possiamo usare la tinta per labbra, un rossetto che ha la forma di un pennarello e che proprio come tale va usato sulle nostre labbra. E’ disponibile in tanti colori, anche scuri, ma mantiene comunque una trasparenza che non lo fa sembrare troppo carico, resiste a tutto e si elimina, come gli altri due, con l’apposito struccante o con le salviette levatrucco.

Pronte a farvi riempire di baci?