Come arredare un salotto stile etnico

Un salotto in stile etnico è in grado di rispecchiare al meglio la vostra passione per la cultura e per il viaggio

chiudi

Caricamento Player...

Probabilmente siete un appassionato di cultura, storia e di viaggio, se desiderate abbellire il vostro salotto in stile etnico. Questo arredamento non è difficile, specie se siete una persona, che durante i suoi soggiorni in varie località, colleziona piccoli oggetti di decoro. Il salotto è anche la stanza in cui generalmente si accolgono gli ospiti, quindi una maggiore cura in questo ambiente è d’obbligo. L’arredo del salotto rispecchierà la tradizione storica del Marocco, del Brasile, del Giappone, dell’India e della Russia. E’ possibile ricreare il salotto anche se non amate particolarmente viaggiare, perchè sono oggetti facilmente reperibili in ogni dove. La prima cosa da fare è scegliere un divano, che occuperà un pò il centro della stanza. La scelta del divano è fondamentale: optate per un colore chiaro, tipo il beige. Su questo divano potete riporre dei cuscini fatti a mano colorati, ad esempio di colore fucisa, cuciti a mano dalle donne indiane oppure dorati e più scuri, tipici della tradizione marocchina. La cosa fondamentale è immettere colore con i cuscini perchè il divano è già chiaro. Posizionate di fronte al divano, un tavolo basso in stile giapponese con delle piccole sedute laterali, simili a quelle delle tisanerie. Sul tavolo potreste appoggiare delle tazze. Un tappetto in stile marocchino in qualche punto non può che far bene. Vi consiglio poi di appendere alle pareti dei quadri in stile africano, con raffigurazioni di vegetazioni e foreste incontaminate. Sulle pareti laterali, posizionate delle lanterne, che potrete reperire in qualsiasi negozio di prodotti per la casa. Sulla zona laterale, se avete mobili, vi consiglio di posizionare dei cestini africani, non troppo colorati e anche dei vasi, tipicamente in stile cinese.