Come arredare il bagno con cesti di vimini

I cesti di vimini in bagno creano uno spazio visivamente accattivante, coerente e funzionale.

chiudi

Caricamento Player...

Oltre alla bellezza puramente estetica, i cesti di vimini creano uno spazio aggiuntivo che è possibile sfruttare per riporre qualsiasi cosa. Asciugamani, articoli da toeletta e tessuti vari hanno tutti bisogno di essere riposti da qualche parte, soprattutto in un bagno per gli ospiti. I cesti di vimini conferiscono alla stanza una sensazione di ordine, fornendo un facile accesso agli oggetti qui riposti. Ecco alcune tipologie di cesti di vimini per il bagno:

  1. Scaffalatura aperta o libreria
    Una scaffalatura aperta e stretta o una libreria possono servire come contenitori per i cesti di vimini. Alcuni mobili di questo tipo vengono addirittura venduti con i cestini già inclusi. Utilizzali per riporre asciugamani, salviette, saponi e oggetti vari legati al bagno, come ad esempio asciugacapelli e piastre per i capelli. Assicurati che gli apparecchi siano completamente raffreddati prima di metterli nei cesti di vimini. Infine, decora gli spazi che non contengono un cestino con piccoli pezzi decorativi, per esempio un vaso o una foto incorniciata.
  2. Ambiente simile a una spa
    Un ambiente simile a una spa è sinonimo di relax, comfort e benessere. Posiziona asciugamani e cesti di vimini foderati con tessuto bianco su una sporgenza vicino alla vasca. Poi, aggiungi un altro cesto di vimini bianco foderato, questa volta contenente sali da bagno profumati, oli e un cuscino relax. Infine, riponi un cesto di vimini con coperchio pieno di accappatoi e pantofole o salviette e asciugamani extra. Questi semplici ma comodi accessori daranno al bagno un’atmosfera di coccole.