Come arredare camera da letto feng shui

Il Feng shui è una filosofia cinese che si applica ad una moltitudine di ambiti inclusi l’architettura e l’arredamento.

chiudi

Caricamento Player...

Il cardine del feng shui consiste nel creare equilibrio e armonia nei luoghi in cui si vive, casa, ufficio, luoghi di svago. Ogni ambiente deve essere arredato in base allo scopo, per cui arredare una camera da letto feng shui significa creare energia positiva nel luogo del riposo affinché regni armonia e tranquillità. I punti fermi per arredare la camera da letto feng shui sono:

  • Creare un ambiente che dia serenità e comporti il controllo del proprio spazio;
  • Evitare ogni ostacolo che possa comportare stati di paura o ansia;
  • Avere un arredamento spartano e ridurre al massimo il disordine o oggetti che ostacolino il fluire dell’energia;
  • Evitare gli specchi, gli acquari e le piante in stanza;
  • Prediligere colori pastello e riposanti.

Su queste basi, dunque, è possibile eseguire una serie di scelte a partire dal letto e dalla sua disposizione.

Il letto deve avere una testata in legno o con imbottitura affinché la testa riposi su un supporto che dia protezione e sicurezza. La testa deve essere rivolta a nord. I letti con i cassettoni sono sconsigliati nel Feng shui perché limitano la circolazione dell’energia del corpo durante il riposo.

La posizione del letto deve essere diagonalmente opposta alla porta o opposta ad essa per evitare “sorprese” o la sensazione di trasalire o di essere colto di soprassalto. Obiettivo è mantenere il controllo della propria vita. Per la stessa ragione il Feng shui consiglia di dormire con le ante degli armadi chiuse, di non allineare il letto con altre porte e finestre e nel caso fosse impossibile, mettere delle tende sulle finestre per bloccare le energie negative, e di non posizionare il letto sotto le travi per evitare ogni sensazione di pericolo.

Il mondo esterno deve rimanere relegato fuori, per cui i comodini devono rimanere sgombri da oggetti, carte, soprammobili inutili, foto di persone che “ci fissano”, libri ammassati (se non quello che serve per addormentarci), oggetti ingombranti, al contrario è opportuno mantenere solo dei lumi che diffondano luce soffusa e mettere alle pareti quadri o stampe che rimandano a paesaggi rilassanti e che non siano graficamente “carichi”.  Assolutamente vietati tenere in camera da letto TV, scrivanie o altre forme di distrazione o che richiamino il lavoro. Se non è possibile evitare la TV che sia almeno posta lontana dal letto o ricoperta e nascosta da un drappo, una coperta o una sciarpa. I colori da prediligere nella camera da letto  pareti e suppellettili sono quelli del Fuoco (rosa, giallo, arancione), della Terra (giallo chiaro, beige) dei metalli (bianco, grigio chiaro) e della pace (azzurro chiaro, verde chiaro, rosa nelle tonalità pastello.

Per arredare una camera da letto nel rispetto del Feng shui è sufficiente ricordarsi che la propria stanza è un’oasi di pace e serenità, che se condivisa con un partner deve rispettare l’assoluta parità ed equilibrio di proporzioni e spazi, un luogo spartano e sgombro di riposo e tranquillità, la camera da letto deve essere sinonimo di santuario del benessere e del sonno, un luogo piacevole in cui entrare ogni volta che si desidera fare una pausa.