Come abbinare i sandali con la zeppa

Abbinare i sandali con la zeppa non è difficile e ci permetterà di indossarli in tante occasioni guadagnando centimetri senza distruggerci i piedi.

chiudi

Caricamento Player...

I sandali con la zeppa oltre a essere tornati prepotentemente di moda in quest’ultimo periodo dopo l’enorme successo riscosso negli anni 70 sono l’ideale per chi non è molto abituata ai tacchi ma vorrebbe guadagnare qualche centimetro in più camminando comodamente e riducendo un bel po’ il mal di piedi a fine giornata.

Abbinare i sandali con la zeppa non è difficile: l’importante è che scegliate un modello adatto al vostro piede e al vostro tipo di gambe. Ad esempio, è vero che le zeppe danno slancio, ma se avete gambe tozze e non propriamente lunghe, evitate di sceglierle troppo alte perché sortireste l’effetto contrario e sembrereste ‘arrampicate’ sulle scarpe. Stesso discorso se invece avete gambe lunghissime e troppo magre: risulterebbero ancora più gracili e sortireste l’effetto trampoliere. Se invece avete le caviglie grosse evitate i cinturini, mentre con polpacci robusti evitate allacciature alla schiava per non creare il cosiddetto ‘effetto insaccato’.

Detto questo, i sandali con la zeppa stanno benissimo con i pantaloni a palazzo o a zampa d’elefante, con le gonne hippie e con i caftani leggeri e impalpabili; la sera, sono ok sotto un abito lungo, purché siano eleganti, in vernice o decorati in strass; fanno un figurone coi pantaloni alla turca, quelli col cavallo basso, e col pantalone a sigaretta, purché non abbiano una zeppa particolarmente ‘massiccia’.

Un discorso differente riguarda shorts e minigonne: ovviamente un sandalo con la zeppa va indossato con gli shorts o con la mini se siamo giovanissime o abbiamo un fisico che ce lo permette, fermo restando che superati i 40 anni anche se sembriamo delle ragazzine esibire look adolescenziali è comunque inopportuno, e in ogni caso bisogna sempre fare attenzione al tipo di sandalo scelto perché una zeppa troppo alta o ‘grossolana’ indossata lasciando totalmente scoperte le gambe, per quanto perfette possano essere rende il nostro look decisamente volgare.