Come abbinare francesine basse

Le francesine classiche sono quelle con i lacci in pelle o in camoscio, ma ce ne sono in vernice, con borchie, pizzo o strass, con tacco e senza. Vediamo come abbinarle.

chiudi

Caricamento Player...

Le francesine sono scarpe nate in Inghilterra, a Oxford, alla fine dell’Ottocento, che inizialmente venivano indossate dai guardiacaccia. Oggi sono sinonimo di eleganza sia per gli uomini che per le donne e si possono abbinare in tanti modi diversi: col tacco alto sotto gonne e vestiti per essere eleganti e femminili di sera, ma ce ne sono anche di comode e sportive con i lacci ed il tacco basso, ideali per gli outfit giornalieri. L’unica accortezza è tenere presente che le francesine col tacco tagliano la gamba all’altezza della caviglia, per cui è meglio avere le gambe slanciate. Le francesine basse vanno bene anche con gonne, tubini, minidress, shorts, purché siano a vita alta, e jeans skinny. Da evitare con i pantaloni larghi e scampanati.
Tra le francesine alte ci sono quelle con il plateau o con il tacco alto, col tacco a stiletto, ma anche con il tacco largo e non troppo alto: ideali con i pantaloni attillati oppure con un maxi-pull per un look informale e sportivo.