Se siete amanti delle fragole e del giardinaggio potrete unire queste due passioni. In pochi semplici passi potrete piantare le vostre fragole anche sul balcone di casa.

Sono uno dei frutti più amati dai grandi e piccini: stiamo parlando delle fragole, gustose sia da consumare da sole che in un dolce. Frutto della tarda primavere – le prime fragole infatti cominciano a spuntare a maggio – sono presenti sulle nostre tavole fino in autunno. Se siete appassionati di giardinaggio ci sono dei piccoli trucchi per poter coltivare le fragole nel proprio orto o sul balcone di casa.

Come coltivare le fragole: temperature e terreno

Dal momento che le piantine di questo frutto – così gustoso – sono molto piccole, potrete tranquillamente piantare le fragole sul vostro balcone di casa. Questo perché occupano poco spazio e potrete gustare un frutto coltivato da voi stessi senza doverlo necessariamente comprare.

Prima di tutto va detto che questa pianta sopporta sia il caldo che il freddo. Attenzione però, il sole forte dei mesi estivi potrebbe bruciare la vostra piantina. In questi casi, quindi, bisognerà spostarla in una zona di penombra. Per quanto riguarda il terreno, inoltre, dovrà essere soffice e senza ristagni, quindi prestate attenzione quando innaffiate questa pianta.

Per questo motivo prima bisogna preparare il terreno con una prima vangatura da ripetere dopo un mese e solo allora è possibile procedere a trapiantare le fragole.

Fragole
Fragole

Quando piantare le fragole?

A questo punto vi starete chiedendo quale sia il periodo migliore per poter piantare lo nostre fragole. Ebbene il mese ideale sarebbe settembre, questo perché il terreno si presenta ancora caldo e umido e il seme attecchisce meglio.

Se la coltivazione delle fragole avviene in un vaso, invece, utilizzatene uno di 25 cm e che sia bucherellato. Sul fondo, infine, non dimenticate di aggiungere della ghiaia che servirà per far drenare meglio il terreno.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/fragole-fresco-maturo-dolce-sano-1330459/


Cura delle piante grasse: ecco tutti i trucchi

Gli usi alternativi del balsamo: un solo prodotto, tante possibilità