Come collegare l’iPad alla tv con o senza cavo: i metodi più corretti per connettere il proprio tablet Apple a una smart tv.

Quante volte ti sarà capitato di guardare contenuti multimediali d’intrattenimento, ad esempio video, film e serie tv, direttamente dall’iPad? Ti sarà accaduto in più di un’occasione, e spesso avrai pensato che forse se avessi trasmesso le immagini su un televisore ti saresti potuto godere meglio lo spettacolo, sia per la maggior profondità dei neri che per l’audio, sicuramente più coinvolgente rispetto a quello di un qualunque tablet. Ma hai mai pensato di collegare l’iPad alla tv? Esistono diversi modi per riuscirci, anche piuttosto semplici. Basta armarsi di un pizzico di pazienza. Scopriamo insieme come collegare l’iPad alla tv senza troppe difficoltà.

Collegare iPad a smart tv con un cavo

Si può collegare l’iPad alla tv? La risposta è sì. Possiamo farlo con un cavo? Certamente. Anzi, la soluzione più semplice è proprio quella di ricorrere a un adattatore digitale, degli apparecchi che permettono di mettere in comunicazione i tablet Apple con le smart tv utilizzando dei comunissimi cavi HDMI.

Tablet e Smart TV
Tablet e Smart TV

Il consiglio più importante che si possa dare al riguardo è però quello di utilizzare prodotti originali Apple, per ottenere il massimo a livello qualitativo e per non rischiare di avere un difetto di compatibilità. Va inoltre sottolineato che alcune app, ad esempio quelle di Sky, impediscono la trasmissione dei programmi su un televisore anche attraverso un cavo.

Detto questo, entriamo nel dettaglio. Usare un cavo per collegare iPad a tv è possibile, ma solo attraverso dei dispositivi a parte, a meno che tu non abbia un iPad Pro, con porta USB-C (in questo caso può andare bene un adattatore normale per HDMI o un qualunque cavo, anche non ufficiale, USB-C/HDMI).

Tablet
Tablet

Per gli altri modelli di iPad dovrai acquistare invece un adattatore da Lighting ad AV digitale Apple, apparecchio che permette di visualizzare sullo schermo del televisore ciò che viene riprodotto sul tablet attraverso un consueto cavo HDMI. Gli iPad più vecchi, dalla terza generazione in giù, hanno invece bisogno dell’adattatore digitale Apple a 30 pin, unito sempre al cavo HDMI. In questo caso non sarà possibile ottenere però una risoluzione Full HD.

E se invece non ho un televisore con porte HDMI? Anche in questo caso Apple ha pensato a una soluzione. Si può utilizzare un cavo AV composito dell’azienda di Cupertino, che permette di riprodurre sullo schermo ciò che vediamo sul tablet sfruttando le porte audio analogiche bianco/rosso. Ovviamente, dimenticandoci l’HD.

Collegare iPad a tv WiFi

Abbiamo scoperto come vedere iPad su tv utilizzando diversi tipi di cavi e adattatori. Se invece volessimo sfruttare il WiFi, evitando di creare ulteriore disordine in casa? Le soluzioni esistono. La prima porta all’acquisto di una Apple TV per poter sfruttare la funzione AirPlay, che permette di inviare al televisore il segnale attraverso la rete WiFi. Non sai cos’è una Apple TV? Non si tratta di un apparecchio televisivo, bensì di una piccola ‘scatoletta’ che si collega al televisore con una porta HDMI e permette di utilizzare tantissime app, tra cui iTunes.

In alternativa, possiamo utilizzare anche in questo caso il famoso Chromecast, il dongle di Google che permette di collegare diversi apparecchi a un televisore attraverso le porte HDMI e USB, e sfruttando il WiFi di casa. Un dispositivo molto utile in quanto compatibile con servizi come Infinity, Netflix, Spotify e così via.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 05-03-2022


Zanzibar, quando andare in vacanza: il periodo migliore e quello sconsigliato

Le più belle frasi sul piacere della lettura