Captain America passa il testimone e diventa di colore

Captain America sarà interpretato da Anthony Mackie, il primo attore dalla pelle scura a recitare il ruolo del supereroe. Lo ha annunciato la Marvel.

chiudi

Caricamento Player...

Una sorpresa dopo l’altra. La Marvel non si ferma all’annuncio dell’arrivo di una versione femminile di Thor. La nuova, ghiotta, anteprima del colosso di fumetti statunitense è la decisione di affidare ad un afroamericano l’incarico di vestire i panni di Captain America. Sam Wilson sarà il primo supereroe, simbolo stesso degli Stati Uniti, a non avere più l’aspetto biondo e nordico di Steve Rogers. Anzi: sarà il primo Captain America di colore.

Nell’era della globalizzazione e del politically correct, del resto, non ci si può stupire più di nulla. E così è arrivata la conferma alle indiscrezioni trapelate sin dall’uscita numero 21 del fumetto, che negli States è uscito lo scorso 4 giugno: addio al Captain America in carica, Steve Rogers appunto, stanco e invecchiato dopo aver perso il siero che gli garantiva gli ambitissimi superpoteri. Spazio, invece, all’ex braccio destro Sam Wilson, meglio conosciuto come Falcon, fedele braccio destro di Rogers e primo Captain America nero.

Una svolta per certi versi epocale, che segna una autentica svolta nella storia stessa del supereroe emblema dell’America vincente e orgogliosa post Seconda Guerra Mondiale. Proprio da un esperimento del governo su un gruppo di soldati, destinati ad essere potenziati in vista dello scontro finale contro i nazisti, è – del resto – all’origine della figura di Captain America.

Se il passaggio di consegne nei fumetti arriverà molto presto, già a partire dal numero in uscita il prossimo novembre, al cinema è fissato per il 2016. Tra due anni, infatti, Chris Evans, che sino ad oggi ha vestito i panni di Captain America sul grande schermo, cederà il testimone ad Anthony Mackie, l’interprete storico di Falcon. Un passaggio di consegne molto atteso, anche se restano le incognite su come reagirà il pubblico. In ogni caso, una certezza: Steve Rogers non abbandonerà del tutto la serie, ma resterà nei panni di esperto consulente del nuovo Captain America. Insomma, una storia in continuo divenire e suscettibile di nuovi, inattesi colpi di scena.

“Siamo entusiasti del cambiamento”, ha dichiarato il produttore esecutivo della Marvel, Tom Breevort. “In questo momento abbiamo un pubblico molto ampio e questo ci rende più consapevoli del fatto che abbiamo lettori affamati di personaggi che possano rispecchiarli e i nostri autori prendono questo fattore molto seriamente”.