Città d’arte in Italia: Genova

Genova, splendido capoluogo della Liguria, è una città ricca di arte, storia e cultura.

chiudi

Caricamento Player...

Le bellezze artistiche di Genova si possono ammirare al meglio camminando nel suo centro storico tra i “caruggi”, gli stretti vicoli dominati da edifici altissimi. Mura, case, palazzi e parchi conservano il fascino di questa antica Repubblica marinara, oggi sede di molte attività commerciali e punto di riferimento per la scienza, grazie alla presenza del Polo tecnologico e scientifico della Collina Erzelli.

Le origini di Genova risalgono al VI secolo a.C. Il pieno splendore è nel medioevo, quando la città divenne Repubblica Marinara e iniziò un periodo di grande espansione economica, grazie a una fitta rete di commercio con l’Oriente e con l’Africa.

Genova da scoprire

Il centro storico di Genova è racchiuso in gran parte dalle Strade Nuove, con i palazzi dei Rolli, patrimonio Unesco. Il sito contiene i 42 palazzi che erano sulla lista dei Rolli. Si tratta di quelli che sono stati i più rappresentativi e che hanno meglio conservato la loro autenticità. Solo uno dei palazzi è stato parzialmente danneggiato durante la guerra e, successivamente, ricostruito. Tra i palazzi principali della città: Palazzo San Giorgio, totalmente affrescato, Palazzo della Nuova Borsa e Palazzo Ducale, sede di mostre ed esposizioni. Nella zona del Porto Antico si possono invece ammirare le architetture più disparate: dalle chiese romaniche ai palazzi classici e neoclassici fino alle costruzioni di richiamo orientale. L’edificio religioso più importante è la cattedrale di San Lorenzo, con caratteristiche gotiche e romane.

La zona del Porto Antico offre numerosi intrattenimenti. In primis l’Acquario, progettato da Renzo Piano, con architetture futuriste del Bolla e del Bigo. Tanti anche gli eventi culturali e sportivi che vengono organizzati in questa zona durante tutto l’anno.

Principale porto d’Italia, Genova ha uno sviluppo costiero di circa 35 chilometri, quindi è d’obbligo una passeggiata lungomare, assaporando, insieme alla piacevole brezza marina i tipici antipasti di pesce e il cibo di strada venduto a ogni angolo da antiche bancarelle.