Guida agli alimenti da evitare per contrastare la caduta stagionale dei capelli

La caduta stagionale dei capelli aumenta specie nei mesi autunnali. Il fenomeno è passeggero, perciò non vi è da allarmarsi, e ci sono alcuni consigli da seguire per ridurre al minimo questo processo obbligatori: uno di questi è seguire una dieta ricca di proteine animali e vegetali e di minerali che rinforza la cheratina, la sostanza di cui sono composti i capelli (e le unghie).

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Vedi quindi una lista degli alimenti da evitare per contrastare la caduta dei capelli:

  1. carni bianche => pollo e tacchino sono validi alleati per perdere peso ma nel caso della caduta di capelli è meglio sostituirle con carni rosse poiché le seconde sono più ricche di proteine e ferro, alimenti amici per contrastare la caduta di capelli stagionale;
  2. alimenti poveri di minerali => zolfo e zinco sono due minerali necessari in una dieta sana volta e, tra i benefici che portano c’è quello di rinforzare i capelli. Optate quindi per il consumo di molti molluschi e frutti di mare, tralasciando alimenti light.
  3. alimenti vegani => tofu, seitan e simili sono sicuramente nutrienti per coloro che decidono di rinunciare a carne e derivati animali ma, ahimè, sono poveri di sostanze nutrienti utili al nostro organismo e a contrastare la caduta dei capelli.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 01-10-2015


Quanto costa l’Ecaille da Franck Provost

Come abbinare Stan Smith