Zack Snyder è uno dei registi più affermati al momento, impegnato in blockbuster come 300 e Justice League. Andiamo a conoscerlo meglio!

Il primo approccio al mondo dello spettacolo è stato con spot pubblicitari e videoclip musicali. Ottenuti numerosi riconoscimenti, Zack Snyder si è buttato nella cinematografia e, da regista, ha seguito alcuni tra i maggiori successi al botteghino di Hollywood. Andiamo a scoprire le tappe principali della sua illustre carriera, senza disdegnare la sua vita privata, scandita da felici relazioni ma anche tragici annunci. 

Zack Snyder: la biografia

Zack Snyder, al secolo Zachary Edward Snyder, nasce a Green Bay, nel Wisconsin, il 1° marzo 1966, sotto il segno dei Pesci, figlio di una insegnante di fotografia e pittrice e di un reclutatore di quadri dirigenti. Nel 2004 fonda, insieme alla moglie Deborah Johnson, una propria casa cinematografica, la Cruel and Unusual Films. Lo stesso anno debutta nelle sale con L’alba dei morti viventi, fortunato remake del capolavoro di George A. Romero.

Grazie allo stile messo in mostra nella pellicola, Zack Snyder viene incaricato di dirigere 300, conseguendo la consacrazione mondiale. Poi, sempre dietro la macchina da presa, il regista segue l’ennesima trasposizione sul grande schermo, Watchmen, che, nonostante i 55 milioni di dollari incassati nel primo week-end al box office, chiude con un incasso globale inferiore alle aspettative.

Il 5 ottobre Snyder firma per dirigere L’uomo d’acciaio, il nuovo reboot di Superman, intitolato, distribuito il 14 giugno 2013. Il 18 marzo 2021 la piattaforma streaming HBO MAX pubblica Justice League: Director’s Cut. Ha la possibilità di completare la sua versione della pellicola, dopo che nel 2017 aveva abbandonato la post-produzione per un grave lutto familiare: il suicidio di Autumn Snyder, una delle sue figlie. 

Zack Snyder: la vita privata

Snyder ha otto figli: quattro adottati e quattro frutto di due matrimoni, il primo con Denise Weber, il secondo con quella che è ancora la sua moglie, Deborah Johnson. Il più famoso è l’attore Eli Snyder, apparso in film come 300 e Watchmen. Willow, Jett, Sage, Olivia, Cash ed Ezekiel costituiscono il resto dei figli di Zack. L’ottava, Autumn, è morta il 12 marzo 2017 per suicidio. 

Seguito da oltre un milione di follower su Twitter, Snyder ha guadagnato 60 milioni di dollari (dati aggiornati ad aprile 2021). Vive con la moglie Deborah Johnson a Pasadena, in California. 

Chi è Deborah Johnson, la moglie di Zack Snyder

Nata nel 1967 a New York, Deborah Johnson, ha inizialmente lavorato presso l’agenzia pubblicitaria Backer Spielvogel Bates prima di conoscere Zack Snyder e accingersi alla cinematografica. La coppia, dopo anni di frequentazione, si è sposata il 25 settembre 2004 alla Chiesa Episcopale di San Bartolomeo di Manhattan. 

6 curiosità su Zack Snyder

– Mentre frequentava l’Art Center College of Design di Pasadena era in classe con Michael Bay.

– I genitori lo hanno cresciuto secondo i principi del cristianesimo scientista

– Ha una sorella maggiore, Audrey.

– Zack e Deborah hanno adottato Sage e Cash durante la realizzazione de L’uomo d’acciaio

– Ha girato uno spot della Citterio con Sylvester Stallone.

Justice League Director’s Cut lo ha dedicato alla figlia Autumn, ringraziandola per averlo ispirato. 


Chi è Emerald Fennell: tutto sulla regista di Una donna promettente

Steven Yeun, da The Walking Dead a Minari: tutto sull’attore