Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su Valerij Abisalovic Gergiev, il famoso direttore d’orchestra finito nell’occhio del ciclone per la sua vicinanza a Putin.

Valerij Abisalovic Gergiev è uno dei nomi più influenti della scena musicale internazionale ma spesso, il direttore d’orchestra russo, è finito nell’occhio del ciclone per le sue posizioni politiche e per l’amicizia che lo lega a Vladimir Putin. Scopriamo cosa c’è da sapere su di lui e sulla sua carriera.

Chi è Valerij Abisalovic Gergiev: la biografia e la carriera

Nato a Mosca il 2 maggio 1953 (sotto il segno zodiacale del Toro), Valerij Abisalovic Gergiev è un illustre direttore d’orchestra. È cresciuto a Vladikavkaz (nell’Ossezia Settentrionale-Alania) e, fin da giovanissimo, ha studiato musica. Dopo aver frequentato il Conservatorio di San Pietroburgo ha vinto numerosi concorsi internazionali e, a seguire, ha debuttato come direttore d’orchestra. Nel 1988 è stato nominato Direttore Artistico del Teatro Mariinskij e dell’orchestra del teatro e il governo centrale gli ha conferito la carica di Direttore Artistico e Generale.

Dal 1995 al 2008 è stato stato direttore generale dell’Orchestra filarmonica di Rotterdam e, a seguire, della London Simphony Orchestra (fino al 2015). In seguito ha continuato a lavare per alcuni dei teatri più famosi del mondo e a dirigere alcune delle orchestre più celebri.

Valerij Abisalovic Gergiev: la vita privata

Sposato con Natalya Dzebisova, Valerij Abisalovic Gergiev ha quattro figli (due maschi e due femmine). Il direttore d’orchestra vive a Mosca ma viaggia spesso per motivi di lavoro.

Valerij Abisalovic Gergiev: chi è la moglie Natalya Dzebisova

Non è noto quando e dove sia nata Natalya Dzebisova, né che lavoro svolga la moglie del celebre direttore d’orchestra.

Valerij Abisalovic Gergiev: le curiosità

– Alcune delle sue dichiarazioni hanno sollevato polemiche e gli sono costate l’accusa di omofobia.

– Viene soprannominato “lo zar del palco”.

– La sua amicizia con Vladimir Putin gli è costata parecchie polemiche e danni d’immagine. Con lo scoppio della guerra in Ucraina, molti paesi esteri hanno deciso di annullare i concerti in cui avrebbe dovuto esibirsi Gergiev, che non ha mai mancato di mostrare il suo sostegno verso la politica di Putin.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 25-02-2022


Monica Maggioni: tutto sulla giornalista e direttrice del Tg1

Tutto quello che non sai su Valerio Nicolosi, il giornalista Rai inviato a Kiev