È una delle più grandi dive di Hollywood, ma ha mosso i primi passi nel cinema come se fosse una Cenerentola “invisibile”. Difficile da credere? Ecco tutto quello che non sai su Susan Sarandon…

Il suo nome d’arte è legato al suo amore più celebre, e non tutti conoscono il retroscena che da sempre accompagna il suo successo. Susan Sarandon è una stella imperitura nel firmamento del cinema mondiale, ma per arrivare dov’è arrivata ha macinato chilometri di battaglie e più di qualche delusione. Ed è questa la faccia nascosta della sua “luna”. Vi portiamo dentro il suo mondo e la sua storia, tra la biografia degna di un romanzo d’avventura e la vita privata che nasconde straordinari riflessi da copertina…

Chi è Susan Sarandon e dove vive?

Susan Sarandon è nata nel cuore del Queens, a New York, sotto il segno della Bilancia il 4 ottobre 1946, e il suo nome non necessita di troppe presentazioni, vista la sua straordinaria carriera di attrice, doppiatrice e produttrice cinematografica.

Alle spalle cinque candidature al Premio Oscar per film intramontabili come Thelma & Louise (1991) e L’olio di Lorenzo (1992), nel 1995 ha conquistato la celebre statuetta come miglior attrice protagonista grazie alla pellicola Dead Man Walking – Condannato a morte.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Susan Sarandon
Susan Sarandon

Tra le tappe chiave del suo successo, anche un BAFTA e uno Screen Actors Guild Award, oltre a ben 9 candidature ai Golden Globe e 6 all’Emmy. In Italia, il suo volto è diventato famoso grazie al set de La mortadella, di Mario Monicelli, all’alba dei suoi favolosi anni ’70… Dall’esordio incerto della sua carriera, è arrivata l’incredibile ascesa con il ruolo nel cult-movie The Rocky Horror Picture Show, con cui è arrivata, nel 1975, la definitiva consacrazione.

La star vive a Manhattan dal 1991, anno in cui ha acquistato un loft da sogno dotato di 6 camere da letto e vista mozzafiato sul cuore pulsante di New York. Nel 2020 avrebbe deciso di metterlo in vendita per una cifra di… 7,9 milioni di dollari!

La vita privata di Susan Sarandon

Susan Sarandon, che su Instagram si descrive in 3 parole (“madre, attivista, attrice”), proviene da una famiglia molto numerosa. È la prima di 9 figli, nata dall’unione di Phillip Leslie Tomalin, un produttore televisivo di origini inglesi, irlandesi e gallesi, e di Leonora Marie Criscione, una casalinga statunitense di origini italiane.

Non tutti sanno che il nonno materno della star, Giuseppe Vincenzo Criscione, era originario di Ragusa e che sua nonna, Anita Rigali, era una ballerina figlia di immigrati italiani originari di Coreglia Antelminelli (Lucca). L’arte è una costante in casa Sarandon, ma non è tutto: il bisnonno materno, Mansueto Rigali, era uno scultore… Dei suoi 8 fratelli (metà maschi e metà femmine), c’è anche il famoso giornalista Terry Tomalin (morto nel 2016, a 56 anni, a causa di un infarto).

Susan Sarandon ha scoperto di avere origini toscane grazie alla trasmissione americana Who do you think you are?, targata NBC. Nella storia familiare è emerso anche un retroscena oscuro: la nonna materna, bellissima e affermata come showgirl, è scomparsa misteriosamente sul finire degli anni ’30 a New York, quando la madre dell’attrice era ancora una bambina…

Susan Sarandon: amori, matrimonio e figli

Nel passato sentimentale di Susan Sarandon si rincorrono storie d’amore da copertina, come quelle con Sean Penn e Louis Malle e quella che l’ha vista insieme a David Bowie, conosciuto nel 1983 sul set del film Miriam si sveglia a mezzanotte. Alle spalle un matrimonio, l’unico della sua vita, con il collega Chris Sarandon.

Da lui ha preso il cognome con cui è diventata famosa, sostenendo di non averlo più abbandonato perché ormai nota al pubblico proprio come Susan Sarandon. La coppia si è sposata il 16 settembre 1967, e l’unione si è chiusa con un divorzio dopo circa 12 anni. Il primo incontro era avvenuto alla Catholic University of America, dove entrambi hanno studiato dopo il diploma.

Nel 1986 l’attrice ha intrapreso una solida relazione con il regista Tim Robbins, conosciuto sul set di Bull Durham, andata avanti oltre 20 anni (fino al 2009). Diretta dall’allora compagno, ha recitato proprio in Dead Man Walking – Condannato a morte, e da lui ha avuto i figli Jack Henry (1989) e Miles (1992). La primogenita di Susan Sarandon è Eva Amurri, attrice come la mamma e nata nel 1985 dalla breve relazione della star con il regista italiano Franco Amurri.

L’ultimo compagno della diva di Hollywood, secondo le cronache rosa, è stato lo sceneggiatore Jonathan Bricklin, con cui ha avuto una storia d’amore andata avanti per circa 5 anni e interrotta nel 2015.

Chi è l’ex marito di Susan Sarandon?

Chris Sarandon è l’ex marito dell’attrice, l’unico uomo che sia riuscito a portarla all’altare. Nato in West Virginia nel 1942, è figlio di genitori immigrati, madre greca e padre originario di Istanbul.

Sarandon è un famoso attore, volto di pellicole come Quel pomeriggio di un giorno da cani, di Sidney Lumet, per cui ha ottenuto una nomination al premio Oscar come miglior attore non protagonista e ai Golden Globe come attore rivelazione dell’anno.

Dopo le nozze con Susan Sarandon, si è sposato altre due volte: prima con la modella Lisa Ann Cooper (dal 1980 al 1989), poi con la collega Joanna Gleason (unione che va avanti dal 1994).

Susan Sarandon: altre 5 curiosità imperdibili

– Il suo vero nome è Susan Abigail Tomalin.

– Negli anni ’80 ha vissuto a Roma.

Attivista e da sempre impegnata nel sociale, nel 2010 è stata nominata ambasciatrice di buona volontà dell’ONU.

– La sua carriera, nel panorama di Hollywood, è una delle poche ad aver superato indenne gli “anta”…

– Nel 2018 è stata arrestata durante una manifestazione contro il presidente Donald Trump.


Conosci il figlio di Ornella Vanoni? Tutto su Cristiano Ardenzi

Meredith Monroe: che fine ha fatto la Andie di Dawson’s Creek?