Stefano Dionisi, la malattia e gli amori dell’attore

Il suo sguardo profondo lo ha reso uno degli attori di fiction più seguiti di sempre: ecco qualche curiosità su Stefano Dionisi.

In molti lo ricordano per il ruolo di Valerio Petrucci nella serie tv “Un medico in famiglia”, dove ha portato grande scompiglio. Ma Stefano Dionisi ha recitato in tante altre fiction, ed è molto noto anche presso il grande schermo. Nonostante una carriera strepitosa e un successo che ha travalicato i confini nazionali, l’attore ha però avuto una vita molto difficile. Sin da giovanissimo ha sofferto di disturbi psichiatrici che lo hanno portato ad entrare ed uscire dagli ospedali…

Stefano Dionisi: fidanzata e vita privata

Stefano Dionisi è nato a Roma il 1° ottobre 1966, sotto il segno zodiacale della Bilancia. La sua non è stata un’infanzia serena: aveva quattro anni quando suo padre ha lasciato la famiglia, e Stefano non ha più avuto contatti con lui, se non poco prima che l’uomo morisse.

Stefano Dionisi
Fonte foto: https://www.facebook.com/SteDionisi/

Sulla sua vita privata, l’attore è abbastanza riservato – non ha profili social, ad eccezione di una pagina Facebook a suo nome. Tuttavia, le sue storie d’amore più famose non hanno faticato a venire a galla. Ad esempio, sappiamo che a 24 anni ha avuto una relazione con Claudia Gerini, che non è però durata a lungo.

Tra i suoi amori possiamo annoverare l’attrice Chiara Caselli, con cui è stato per 5 anni, Barbara Lerici e la produttrice americana Annie Stewart, con la quale si è sposato e ha avuto il suo unico figlio Milo. Il ragazzo oggi vive a Los Angeles e ha un bellissimo rapporto con suo padre.

Dopo il divorzio dalla Stewart, Stefano Dionisi è stato per alcuni anni con un’avvocatessa di nome Lucia. Anche tra di loro le cose non hanno funzionato, e i due si sono lasciati. Attualmente, l’attore è felicemente fidanzato con Elena Cara, conosciuta dietro le quinte della serie tv “Pupetta – Il coraggio e la passione”.

Stefano Dionisi, carriera

Dopo essersi diplomato al Liceo Classico, Stefano Dionisi ha deciso di seguire la strada della recitazione e ha studiato al teatro La Scaletta di Roma. Nel 1986 ha ottenuto il suo primo ruolo in televisione, con il film “Rose”, mentre nel 1990 ha debuttato al cinema.

In pochi anni, Stefano ha lavorato a tantissime produzioni, e nel 1994 ha ottenuto un David di Donatello speciale per il suo ruolo in “Farinelli – Voce regina”. Il suo successo ha ben presto fatto il giro del mondo: Dionisi ha lavorato anche in Francia, in Spagna e in America, conquistando ovunque il pubblico.

In televisione, lo abbiamo visto in alcune produzioni molto famose come “Il commissario Montalbano”, “L’onore e il rispetto”, “1993” e “L’isola di Pietro”. Nel 2019 ha partecipato alla nuova fiction di Ivan Cotroneo intitolata “La compagnia del cigno”.

5 curiosità su Stefano Dionisi

Stefano Dionisi
Fonte foto: https://www.facebook.com/SteDionisi/

– Prima di iniziare la sua carriera di attore, ha viaggiato molto. Le sue mete preferite? L’India e l’America, ma non si è certo fermato qui. Assieme alla sua compagna Elena, Stefano ha continuato a coltivare la sua passione per i viaggi e ogni volta che ne ha la possibilità prepara i bagagli e parte.

– Sin da ragazzo ha avuto diversi problemi psichiatrici, che ha cercato di arginare andando in terapia. Nel 2001, la bolla è esplosa: a seguito di un attacco psicotico avuto sul set, è stato sottoposto ad un trattamento sanitario obbligatorio e, per 14 anni, ha seguito numerose terapie e ricoveri coatti per cercare di risolvere i suoi problemi. Del suo difficile percorso, Stefano ha parlato nel libro “La barca dei folli”, pubblicato nel 2015.

– Il successo per lui è arrivato come un fulmine a ciel sereno. Per molti anni si è guadagnato da vivere come cameriere, e all’improvviso è diventato una star e si è ritrovato con molti più soldi. Questo incredibile cambiamento è stato una fonte di stress che lui stesso – come raccontato a Tv Sorrisi e Canzoni – ha ravvisato come uno dei motivi che lo hanno portato al crollo.

– Nel 2016 ha avuto dei problemi giudiziari: sarebbe stato arrestato e condannato per direttissima a 4 mesi di reclusione per detenzione di stupefacenti a fine di spaccio. Nella sua casa, come rivelato dal Corriere della Sera, le forze dell’ordine avrebbero trovato due serre in cui coltivava piante di marijuana.

– La sua ex Claudia Gerini ha raccontato a Tu Style che, quando lo ha lasciato, Stefano ha avuto una brutta reazione. L’avrebbe presa molto male e avrebbe picchiato l’uomo con cui lei si è fidanzata in seguito.

Fonte foto: https://www.facebook.com/SteDionisi/

ultimo aggiornamento: 03-01-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X