Shonda Rhimes è una vera istituzione per quanto riguarda le serie TV: da Grey’s Anatomy fino a Bridgerton, sono tanti i suoi successi.

Può l’ideatrice di una serie TV diventare famosa quanto i suoi show di maggior successo? La risposta è sì e la dimostrazione è data da Shonda Rhimes. Non è solamente una sceneggiatrice o una produttrice, ma è ormai una vera e propria istituzione per quanto riguarda il mondo delle serie TV. La sua casa di produzione ShondaLand da ormai diversi anni è guardata con grande interesse dai vari network televisivi e piattaforme streaming, perché i prodotti che lì nascono sono destinati ad avere un grande successo.

Shonda Rhimes: biografia e carriera

Shonda Rhimes è nata a Chicago il 13 gennaio del 1970 (il suo segno zodiacale è quindi quello del Capricorno). Ha studiato al Dartmouth College e, dopo la laurea conseguita nel 1991, si è specializzata in Belle Arti alla scuola di cinema e televisione della University of Southern California.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Shonda Rhimes
Shonda Rhimes

Terminati gli studi, Shonda Rhimes, ormai stabilitasi definitivamente in California, per la precisione a San Francisco dove divideva la casa con la sorella, ha faticato a trovare lavoro nel mondo del cinema e ha iniziato a lavorare nel settore della pubblicità.

La svolta nella sua carriera è arrivata nel 1997, quando ha scritto e diretto il film Blossom and Veils. Una pellicola non certo famosa o di successo, ma che è servita a Shonda Rhimes per iniziare la sua strada nel mondo dello spettacolo e ottenere i primi contratti da sceneggiatori.

E’ stata la sceneggiatrice di film come Vi presento Dorothy Dandridge, Crossroads – Le strade della vita e Principe azzurro cercasi. Ma è grazie alla serie TV Grey’s Anatomy, di cui è ideatrice, che Shonda Rhimes è diventata una vera e propria star. Ha poi realizzato altre serie famose come Private Practice e Scandal, oltre che prodotto Le regole del delitto perfetto, Station 19 e molto altro.

Nel 2017 ha firmato un contratto con Netflix per realizzare alcune serie TV in esclusiva: la prima a essere nata è stata Bridgerton. Un altro grande successo.

Shonda Rhimes: la vita privata

Shonda Rhimes non è sposata, non ha un compagno e anche nel suo passato non si conoscono particolari storie d’amore. Ha comunque tre figlie: Harper, Emerson Pearl e Beckett: la prima è stata adottata nel 2003, la seconda nel 2011, la terza, nata nel 2013, l’ha avuta tramite una madre surrogata.

Shonda Rhimes: il patrimonio

Grazie al successo avuto con le sue serie TV (da Grey’s Anatomy in avanti) e con la casa di produzione Shondaland che lei stessa ha fondato, Shonda Rhimes può vantare un patrimonio netto – come riportato da Elle.com – di circa 120 milioni di dollari.

Shonda Rhimes: dove vive?

Shonda Rhimes ha sempre vissuto negli Stati Uniti ma in diverse città: è nata a Chicago, dove ha trascorso la propria infanzia insieme alla famiglia, si è trasferita poi a Los Angeles per l’Università. Terminati gli studi ha diviso una casa con la sorella a San Francisco, da alcuni anni è poi tornata a Los Angeles (dove Shonda Rhimes abita tutt’ora), dove vive insieme alla tre sue figlie.

3 curiosità su Shonda Rhimes

– Shonda Rhimes è molto attiva sia su Instagram che su Twitter, su entrambi i social può vantare quasi 2 milioni di follower.

– Ha scritto un libro che è uscito nel 2005 e si intitola L’anno del sì. Non avere paura, vivi con gioia e diventa la tua persona.

– Shonda Rhimes è stata la prima donna afroamericana ad aver prodotto una serie TV che è stata tra i dieci programmi più visti in Tv negli Stati Uniti.


Gaten Matarazzo, la star di Stranger Things e la sua malattia

Chi è Letizia Moratti: una delle figure femminili più influenti in Italia