Viceministro della Salute nell’era Conte bis, Pierluigi Sileri ha una biografia ricca di dettagli che molti non conoscono. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere…

Pierpaolo Sileri è stato nominato viceministro di Roberto Speranza nel secondo Governo Conte, il cosiddetto esecutivo ‘giallo-rosso’ a traino Pd- M5S. Cosa sappiamo di lui? Ecco la biografia del politico, tra carriera, vita privata e tante curiosità.

Vaccino Covid-19, vuoi scoprire quando sarà il tuo turno?

Chi è e dove vive Pierpaolo Sileri: la biografia

Laurea in Medicina nel 1998, formazione di cinque anni tra Usa e Regno Unito, specializzazione in Chirurgia dell’Apparato digerente nel 2005, master in Scienze chirurgiche alla University of Illinois, dottore di ricerca in Robotica e innovazioni informatiche per le scienze chirurgiche.

PIERPAOLO SILERI
PIERPAOLO SILERI

Altro da dire su Pierpaolo Sileri? Sì, e anche parecchio… È nato a Roma (dove vive), sotto il segno della Vergine, il 25 agosto 1972. Medico chirurgo, politico e accademico, nel settembre 2019 ha indossato i panni di viceministro della Salute nel Governo Conte bis. Una posizione che potrebbe confermare anche dopo la caduta del Governo, con l’instaurazione dell’esecutivo guidato da Mario Draghi.

Nel 2017 gli è stato conferito l’incarico di Adjunct Clinical Assistant Professor of Surgery presso l’università di Chicago, e nel 2019 è diventato professore associato all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano.

La vita privata di Pierpaolo Sileri: moglie e figli

Della vita privata di Pierpaolo Sileri non si hanno molte informazioni, e su Instagram e Facebook non ci sono particolari riferimenti al tessuto quotidiano del politico oltre i riflettori. Una piccola nota sulla sua sfera sentimentale arriva dalle cronache del 2 giugno 2018, quando Pierpaolo Sileri ha sposato la sua Giada, oggi moglie inseparabile da cui ha avuto un figlio (e un altro in arrivo nel 2021). Giada e Pierpaolo hanno celebrato il matrimonio nel Monastero di San Benedetto, a Subiaco, vicino Roma.

Chi è Giada Nurry, la moglie di Pierpaolo Sileri

Su Giada Nurry non si hanno molte notizie, anche se nel 2020 è stata al centro di una polemica mediatica dopo un servizio de Le Iene. La donna a quanto pare è infatti impiegata in un’azienda che opera nella vendita di presidi medico-sanitari, e in molti hanno riscontrato un conflitto d’interessi tra la sua professione e la relazione con il marito, in quanto tra i presidi venduti ci sono anche le mascherine.

8 curiosità su Pierpaolo Sileri

– La firma di Pierpaolo Sileri compare in oltre 160 pubblicazioni scientifiche.

– Durante la sua attività di viceministro, nel 2020, si è trovato ad operare in prima linea politica durante l’emergenza Coronavirus: ha coordinato il rientro dei 56 italiani bloccati nella città cinese di Wuhan – epicentro dell’epidemia di CoVid-19 – guidando un team di sanitari, tra medici e infermieri.

– Non conosciamo il patrimonio e i guadagni di Pierpaolo Sileri.

– Nello stesso periodo, la Camera ha approvato la cosiddetta ‘Legge Sileri’, norma promossa proprio dal medico e che disciplina la donazione del proprio corpo e dei tessuti post mortem per fini di ricerca, studio e formazione scientifici.

– Non tutti sanno che, nel 2013, è stato nominato Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica.

– Oltre che ricercatore, è professore di Chirurgia generale all’Università di Roma Tor Vergata.

– È anche direttore del master II livello in Chirurgia laparoscopica del colon-retto, sempre a Roma Tor Vergata, e ha coordinato numerose ricerche in Italia e all’estero.

– Esponente del Movimento 5 Stelle, è stato eletto senatore della Repubblica alle politiche del 4 marzo 2018.

Vaccino Covid-19, vuoi scoprire quando sarà il tuo turno?


Xavier Giocanti: chi è il compagno di Christine Lagarde

Christian Jessen: chi è il medico di ‘Malattie imbarazzanti’ al centro di una clamorosa bufera