Chi è Pierluigi Diaco: biografia e vita privata del giornalista

Chi è Pierluigi Diaco, dal successo in tv, al desiderio di diventare papà

Giornalista e conduttore di successo, ma anche marito felicissimo. Scopriamo tutto sul volto noto della tv, Pierluigi Diaco!

Quella di Pierluigi Diaco è una storia di grande ambizione, ripagata dal successo professionale e personale. Conduttore radio e tv, autore e soprattutto giornalista. Cosa si cela dietro la sua carriera? Vi sveliamo la biografia e la vita privata dell’uomo al timone di Io e te.

Chi è Pierluigi Diaco?

Il giornalista Pierluigi Diaco è nato a Roma, sotto il segno del Cancro, il 23 giugno 1977. Sin dalla tenera età ha militato nell’Azione Cattolica, attivo nella parrocchia di San Melchiade di Labaro (periferia nord della Capitale).

Diaco è tra i fondatori del Coordinamento Antimafia (insieme ad Andrea Scrosati, con cui ha scritto il libro sul gesuita Ennio Pintacuda). L’esordio giornalistico risale al 1995, su TMC. Ha condotto un programma, Generazione X, causa di polemiche per il titolo comune alla trasmissione Mediaset condotta da Ambra Angiolini. Il passaggio alla Rai lo ha visto al timone di alcuni format, sino a C’è Diaco, approfondimento per Sky Tg 24.

Pierluigi Diaco
Pierluigi Diaco

Nel 2010 ha condotto Unomattina Estate, al fianco dell’attrice Georgia Luzi ed è stato tra gli autori di Bontà loro, programma di Maurizio Costanzo su Raidue.

Nel 2015 è entrato nel cast di concorrenti de L’Isola dei Famosi, eliminato alla quinta puntata. In quello stesso anno ha partecipato anche al quiz Caduta libera.

Ma, a dire il vero, tutti lo ricordano per il talk show Io e te, suo grande vanto e onore. È nella sua trasmissione, infatti, che molti personaggi dello spettacolo riescono a confessare quel loro lato più nascosto e privato!

La vita privata di Pierluigi Diaco

Pierluigi Diaco è omosessuale ed è felicemente sposato. Suo marito è il collega Alessio Orsingher, volto noto della trasmissione di La7 Tagadà. L’unione civile si è celebrata l’8 novembre 2017. Chi l’ha officiata? Nientemeno che Maurizio Costanzo!

La coppia è sempre stata molto discreta, e secondo i gossip intorno al primo incontro, i due si sarebbero visti per la prima volta a una festa. Colpo di fulmine? Pare proprio di sì! Due anni dopo l’inizio della storia d’amore, il matrimonio!

Durante un’intervista a Non Disturbare, il programma di Rai Uno condotto da Paola Perego, Pierluigi Diaco ha raccontato che lui e il marito hanno un enorme desiderio: se la legge italiana glielo permetterà, vorrebbero adottare un bambino.

Chi è il marito di Pierluigi Diaco, Alessio Orsingher?

Alessio Orsingher è nato il 19 febbraio 1986: tra lui e il coniuge ci sono 9 anni di differenza. Il loro è un rapporto vissuto al riparo dalle telecamere, nonostante la loro fama imponga sull’unione la fisiologica attenzione dei media.

Dopo una parentesi nel mondo della pallavolo, si è laureato in Scienze Giuridiche all’Università di Pisa e poco dopo ha iniziato a lavorare in televisione: lo abbiamo conosciuto grazie al programma Tagadà in onda su La7.

6 curiosità su Pierluigi Diaco

• Nel passato di Pierluigi Diaco c’è la perdita del padre, all’età di 5 anni. Sua madre, vedova appena 39enne, ha cresciuto lui e i tre fratelli e sorelle.

• In radio è stato speaker di RTL 102.5, mentre sulla carta stampata ha firmato collaborazioni con Il Foglio, Panorama, L’Indipendente e molto altro.

• I suoi colleghi di Io e te Valeria Graci, Sandra Milo e Santino Fiorillo lo chiamano affettuosamente ‘Pigi‘.

• Su Instagram è seguito da migliaia di follower e condivide tanti scatti, tra cui quelli del suo Ugo, un bassotto tenerissimo!

• È molto legato alle sue sorelle, che spesso ricorda durante la trasmissione Io e Te.

• Nonostante la visibilità ottenuta negli ultimi anni, non sono conosciuti i guadagni di Pierluigi Diaco.

Dove abita Pierluigi Diaco? La casa

Il giornalista abita insieme al marito a Roma, in un appartamento nelle vicinanze del Colosseo. La casa di Diaco rispecchia appieno il conduttore, tra dischi, colori forti, tanti libri e un arredamento dal sapore vintage.

casa Diaco
Fonte foto: https://www.instagram.com/pierdiaco/

La cultura occupa uno spazio davvero importante: sono moltissimi i dischi, quelli che Diaco ho collezionato nel corso degli anni, i preziosi libri contenuti all’interno della sua libreria con vetrata, ma troviamo anche un pianoforte, un grammofono, tanti quadri alle pareti e persino una mitica Lettera 22 della Olivetti.

Il pavimento si divide tra parquet in legno scuro e piastrelle. Sono proprio queste ultime la parte più particolare dell’intero appartamento: una trama esagonale che compone un motivo geometrico sui toni del rosso, del nero e del beige. La preferita anche del cagnolino Ugo!

cane Diaco
Fonte foto: https://www.instagram.com/pierdiaco/

ultimo aggiornamento: 04-10-2019

X