Conosciamo da vicino chi è Massimo Adriatici, l’assessore leghista, ex sovrintendente di Polizia e docente, finito agli arresti domiciliari.

Massimo Adriatici, dall’ ottobre del 2020 è stato eletto dalla Lega come l’assessore alla sicurezza del comune di Voghera (in provincia di Pavia) ma alle sue spalle, può vantare anche una lunga carriera da poliziotto. Nel 2021 è finito al centro della cronaca italiana e agli arresti domiciliari con l’accusa di aver fatto esplodere un colpo di pistola che ha causato la morte di uomo, un 39enne di nazionalità marocchina. Oggi proviamo a raccontarvi tutto quello che siamo riusciti a scoprire su di lui e sulla sua vita privata: ecco chi è veramente Massimo Adriatici.

Chi è Massimo Adriatici

Sulla biografia di Massimo Adriatici al momento non abbiamo informazioni esatte. Non si conosce con esattezza la sua data di nascita né il suo segno zodiacale ma sappiamo che in passato ha studiato Giurisprudenza presso l’Università del Piemonte Oriental, Amedeo Avogadro e che è entrato a far parte del corpo di polizia di stato come agente nel 1995. Successivamente ha superato il concorso diventando anche vice sovrintendente e poi ha definitivamente scelto di abbandonare la divisa nell’anno 2011.

Massimo Adriatici, vita privata ( e dove vive)

Per quanto riguarda la vita privata di Massimo Adriatici sappiamo che l’uomo vive a Voghera in provincia di Pavia e che qui è anche il titolare di uno studio legale. Inoltre, come si legge sul suo profilo ufficaile Facebook, il leghista è anche un docente di diritto e procedura penale presso la Scuola Allievi degli agenti di Polizia di Alessandria ed in passato ha rivestito anche il ruolo di professore a contratto di diritto processuale presso l’università del Piemonte Orientale.

Dal punto di vista sentimentale invece, non è noto se Massimo Adriatici sia o meno, sposato o se abbia anche dei figli.


Arianna Mora: chi è la nuova fiamma di Giordano Mazzocchi

Robert De Niro: 6 figli da 3 donne diverse e una carriera leggendaria