Chi è Luciana Lamorgese, il Ministro dell'Interno del governo Conte-bis

Luciana Lamorgese, chi è il Ministro dell’Interno del governo Conte-bis

Nel 2019, a seguito dell’accordo di governo tra M5S e PD, Luciana Lamorgese è stata nominata Ministro dell’Interno. Ecco qualche curiosità sul suo conto.

Dopo anni dedicati alla politica, Luciana Lamorgese è diventata Ministro dell’Interno del governo Conte-bis, a seguito dell’accordo tra il Movimento 5 Stelle e il Partito Democratico raggiunto nel settembre 2019. È la terza donna ad arrivare ai vertici del Viminale, dopo Rosa Russo Iervolino (1998-1999) e Annamaria Cancellieri (2011-2013). Scopriamo qualcosa in più sulla sua carriera e sulla sua vita privata.

Luciana Lamorgese, la vita privata

Nata a Potenza l’11 settembre 1953, sotto il segno zodiacale della Vergine, Luciana Lamorgese ha sempre preferito tenere lontana dalle luci dei riflettori la sua vita privata. A questo scopo, non ha mai avuto profili social con cui condividere online notizie sul suo conto. Per questo motivo sono pochi i dettagli di cui siamo a conoscenza. Sappiamo solamente che ha vissuto per molto tempo a Milano, che è sposata e che dal marito ha avuto due figli.

La carriera di Luciana Lamorgese

Luciana Lamorgese
Luciana Lamorgese

Dopo la laurea in Giurisprudenza, Luciana ha lavorato come avvocato e ha prestato servizio per anni presso la prefettura di Varese. Nel 2010 è arrivato il primo incarico di prestigio: è stata infatti nominata prefetto di Venezia, mente l’anno seguente si è occupata della gestione e della realizzazione delle strutture di accoglienza nella Regione Veneto. Un ruolo, questo, di fondamentale importanza nel suo curriculum, visto che come Ministro dell’Interno si trova ora a dover gestire i flussi migratori dell’intera nazione.

Tra i suoi altri incarichi ricordiamo che dal luglio 2013 al febbraio 2017 è stata capo di gabinetto del Ministero dell’Interno con Alfano, nella direzione per l’amministrazione generale e per gli affari del personale e presso l’ufficio centrale per gli affari legislativi e le relazioni internazionali, mentre fino a ottobre 2018 è stata prefetto di Milano.

Luciana Lamorgese, la nomina a Ministro dell’Interno

In un periodo politicamente molto delicato per l’Italia, il 4 settembre 2019 Luciana è stata nominata Ministro dell’Interno del neonato governo Conte-bis, andando a sostituire l’uscente Matteo Salvini. La scelta è ricaduta su di lei grazie alle pressioni di Nicola Zingaretti, segretario del Partito Democratico, che per raggiungere l’accordo con il Movimento 5 Stelle ha posto come condizione la discontinuità in tema di immigrazione rispetto alle politiche del governo gialloverde.

ultimo aggiornamento: 04-09-2019

X