Ecco chi è Demna Gvasalia, direttore creativo di Balenciaga

Dopo Alexander Wang, Balenciaga ha accolto il pupillo di Louis Vuitton e Maison Margiela: scopriamo chi è il direttore creativo Demna Gvasalia

chiudi

Caricamento Player...

Demna Gvasalia nasce in Georgia il 25 marzo 1981: a 36 anni, è giovanissimo per essere così in alto nel fashion system. Studia all’Accademia di Belle Arti di Anversa, e in poco tempo le più importanti case di moda lo vogliono come capo designer. Ecco la storia di Demna Gvasalia a Balenciaga e nelle altre maison.

Balenciaga e Vetements: Demna Gvasalia può fare tutto

Il debutto della prima collezione dello stilista risale al 2007 alla Tokyo Fashion Week. Dopo soli due anni il designer viene assunto dalla Maison Martin Margiela, e ne gestisce la sezione donna fino al 2013. Poi arriva l’offerta di Louis Vuitton, che lo vuole come Senior Designer.

E oggi? Dopo l’addio di Alexander Wang, Gvasalia è direttore di Balenciaga. Ancora prima lo era di Vetements, brand più casual e avanguardistico di ispirazione underground, punk e a volte persino metal.

Demna Gvasalia
Fonte foto: https://www.instagram.com/demna_gvasalia/

Lo stile oversize di Vetements

L’oversize è una delle caratteristiche peculiari dello stile di Gvasalia, che in un’intervista ha detto di essersi ispirato agli abiti della sua infanzia. All’epoca infatti si compravano vestiti di taglie più grandi per indossarli più a lungo, a causa della povertà portata dalla guerra. Ma oggi l’Europa dell’Est è over, rivela il designer, che infatti ha abbandonato l’underground per una maison molto più chic.

Demna Gvasalia a Balenciaga: un successo

Streetwear moderno e tradizione di alta moda: un mix esplosivo che sin dell’esordio di Demna Gvasalia per Balenciaga è stato un successo. Proprio perché lo stilista ha un background lontano dalla moda intesa come ambiente elitario. Che lo street fashion sia il nuovo glamour? Può darsi di sì.

Fonte foto: https://www.instagram.com/demna_gvasalia/