Chi è Kirk Douglas: moglie e vita privata dell'attore ultracentenario

Sapevi che Kirk Douglas ha rischiato di morire in un incidente aereo?

Un curriculum lunghissimo, tante avventure e una vita sentimentale da record: ecco chi è Kirk Douglas, il famoso attore americano.

Kirk Douglas è una delle star più grandi della storia del cinema statunitense. È a lui che dobbiamo capolavori quali Orizzonti di gloria e Spartacus, entrambi diretti da Stanley Kubrick. Nella sua lunga e prolifica carriera ha ricevuto tre nomination al premio Oscar, senza mai riuscire ad aggiudicarsi la statuetta. Nel 1996, però, è stato premiato con l’Oscar alla carriera. La vita di Kirk Douglas è ricca di misteri affascinanti e di tragiche vicende: sapevate, ad esempio, che il suo vero nome non ha niente a che fare con quello che conosciamo oggi?

Kirk Douglas, la biografia

Kirk Douglas è nato ad Amsterdam (New York) il 9 dicembre 1916, sotto il segno zodiacale del Sagittario. È figlio di due immigrati ebrei di origini bielorusse, giunti in America pochi anni prima della sua nascita, e il suo vero nome è Issur Demsky Danielovitch. Ha adottato il suo pseudonimo nella seconda metà degli anni ’40, su suggerimento del suo agente: Kirk è il nome del personaggio del suo fumetto preferito, e Douglas è il cognome della sua insegnante di dizione.

Kirk Douglas (al centro) con il figlio Michael Douglas (a destra) e il nipote Cameron (a sinistra)
Kirk Douglas (al centro) con il figlio Michael Douglas (a destra) e il nipote Cameron (a sinistra). Fonte foto: https://www.instagram.com/michaeldouglasfanpage/

Kirk ha lavorato duro per pagarsi gli studi, dal momento che la sua è sempre stata una famiglia molto povera. Si è laureato in Lettere e ha poi frequentato l’American Academy of Dramatic Arts di New York, grazie ad una borsa di studio. Nel 1941 si è arruolato in Marina e ha combattuto durante la Seconda Guerra Mondiale, fino al 1944. Ritornato in patria, ha deciso di dedicarsi alla recitazione e al teatro. Così ha avuto inizio la sua longeva carriera.

Nel corso della sua vita, Kirk Douglas ha dovuto affrontare diversi problemi di salute. Nel 1986 è collassato mentre si trovava in un ristorante, e i medici lo hanno dovuto operare d’urgenza per inserirgli un pacemaker. Dieci anni dopo, nel 1996, ha avuto un grave ictus che gli ha tolto la capacità di parlare. Anni di terapia e di riabilitazione gli hanno permesso di recuperare l’uso della parola. Ha anche avuto problemi alle ginocchia, che nel 2005 si è fatto sostituire con delle protesi.

La vita privata di Kirk Douglas

L’attore era ancora molto giovane quando, sotto le armi, aveva indicato ai suoi compagni della Marina la donna comparsa sulla copertina di Life, affermando di volerla sposare. Lei era Diana Dill, che aveva conosciuto all’accademia qualche anno prima, e in effetti nel novembre del 1943 è convolata a nozze con Kirk Douglas. Il loro matrimonio è durato fino al 1951, e ne sono nati due figli: Michael Douglas (1944), che oggi è un famosissimo attore, e Joel Douglas (1947), produttore.

Nel 1954, Kirk si è sposato con la produttrice Anne Buydens, dalla quale ha avuto altri due figli: Peter Vincent (1955) ed Eric (1958), che è morto nel 2004 a causa di una overdose di stupefacenti. Kirk Douglas e Anne Buydens, nel maggio del 2019, hanno festeggiato il loro 65esimo anniversario di matrimonio, un record nel mondo del cinema americano.

Chi è la moglie di Kirk Douglas

Kirk Douglas e Anne Buydens
Fonte foto: https://www.instagram.com/mslaurenbacall/

Anne Buydens è nata in Germania il 23 aprile 1919, sotto il segno zodiacale del Toro. È una famosa produttrice, che ha partecipato a qualche film anche in veste di attrice. Ha conosciuto Kirk Douglas sul set di Atto d’amore ed è rimasta colpita dal suo fascino da playboy. Dopo qualche mese di serrato corteggiamento da parte dell’attore, ha finalmente deciso di fidanzarsi con lui. La sua, a quanto pare, è stata una scelta lungimirante: il loro matrimonio è uno dei più longevi nella storia di Hollywood.

5 curiosità su Kirk Douglas

-Ha sempre svolto attività di beneficenza e ha donato una bella fetta del suo patrimonio a vari istituti scolastici (come la St. Lawrence University, dove lui stesso ha studiato) e organizzazioni non-profit che si occupano delle più svariate attività.

-Ha scritto My stroke of luck, un libro sulla sua esperienza dopo l’ictus, rivolto soprattutto a chi ha un familiare colpito da questa terribile malattia.

-Per il suo centenario, il 9 dicembre 2016 ha festeggiato con un party al Beverly Hills Hotel, al quale hanno partecipato tantissime persone. Tra questi suo figlio Michael Douglas con la moglie Catherine Zeta Jones, Don Rickles e Steven Spielberg.

-Nel 1991 è rimasto coinvolto in un tragico incidente. Era a bordo di un elicottero che si è schiantato in volo contro un aereo. È sopravvissuto, cavandosela con una ferita alla schiena, mentre altre due persone a bordo del velivolo sono morte.

-È stato cresciuto da una famiglia ebraica, ma negli anni si è allontanato dalla religione. Dopo l’incidente in elicottero, però, ha ritrovato la fede e ha deciso di celebrare questa “rinascita” con un nuovo Bar Mitzvah – la cerimonia che segna il passaggio di ciascun bambino ebreo all’età adulta.

Fonte foto: https://www.instagram.com/mslaurenbacall/, https://www.instagram.com/michaeldouglasfanpage/

ultimo aggiornamento: 30-05-2019

X