Joe Biden è stato prima il vicepresidente Usa dell’era Obama, e poi ha battuto Trump nel 2020 diventando il 46° Presidente americano. Scopriamo la sua storia.

Il nome di Joe Biden ha cominciato a circolare nel mondo della politica americana dai primi anni ’70, quando è stato eletto in Senato per la prima volta, precisamente nel 1973. Una carriera 40ennale, inframezzata dalla vicepresidenza sotto la gestione di Barack Obama, dal 2009 al 2017, e culminata dalla vittoria alle presidenziali 2020, dove è riuscito a battere Donald Trump, diventando il 46° Presidente degli Stati Uniti D’America. Nella sua biografia tanti ruoli chiave in politica e una vita privata in cui non sono mancati accenti drammatici e intensi. Ecco tutto quello che c’è da sapere!

Chi è Joe Biden e dove vive?

Joe Biden, nome completo Joseph Robinette Biden Jr., è nato a Scranton, in Pennsylvania, il 20 novembre 1942 sotto il segno dello Scorpione. Celebre politico statunitense, vive tra il Delaware e Washington ed è stato vicepresidente degli Stati Uniti nel governo targato Barack Obama.

Si è poi candidato per la nomination democratica alle elezioni presidenziali 2020, sfidando l’avversario dem Bernie Sanders, vincendo le primarie. Ha poi sfidato Trump in una lunga campagna elettorale, culminata con le elezioni del 3 novembre 2020, in cui si è imposto voto su voto sull’avversario, diventando il nuovo Presidente degli Stati Uniti d’America. È stato, inoltre, senatore del Delaware, tra il 1973 e il 2009, e le sue origini affondano le radici in una modesta famiglia irlandese.

Figlio di Joseph R. Biden, commerciante di auto, e Catherine Eugenia, ha due fratelli e due sorelle. Si è laureato in legge e, per un certo periodo della sua esistenza, seppur breve, ha esercitato come avvocato.

Joe Biden
Joe Biden

Chi è la moglie di Joe Biden?

Attivissimo sui social, specialmente su Instagram, Joe Biden ha una vita pubblica super osservata al pari della sua sfera più intima e personale. Chi è la moglie? Si chiama Jill Tracy Jacobs Biden, classe 1951 e professione insegnante, meglio nota come Jill Biden, diventata dopo le elezioni la nuova First Lady.

Si sono sposati nel 1977, sono diventati una delle coppie inossidabili della politica statunitense e dal loro matrimonio è nata la figlia, Ashley (1981). Per oltre un decennio, la moglie di Joe Biden ha insegnato inglese nelle scuole superiori e si è occupata anche di didattica rivolta ad allievi affetti da disabilità.

Nel 2009 è passata alla cattedra del Northern Virginia Community College. Il suo nome è impresso nella rosa di fondatori dell’organizzazione no profit “Biden Breast Health Initiative”, oltre che come cofondatrice di “Joining Forces”, progetto di respiro nazionale avviato con Michelle Obama e volto a potenziare le possibilità di accesso a lavoro e istruzione per i cittadini.

Joe Biden: i drammi familiari

Non tutti sanno che, dietro il sorriso e l’apparente serenità di un uomo a cui la sorte sembrerebbe aver offerto il suo volto migliore, si celano profondi e terribili accenti di dolore. Riguardano i drammi familiari che costellano la sua esistenza, e in qualche modo ne hanno plasmato l’essenza.

Perché Biden, al di là dell’immagine patinata consegnata alla storia più recente, è uno che l’inferno lo ha toccato con le proprie mani in diverse occasioni, per poi tornare indietro e risalire dall’abisso.

Jill Biden è la sua seconda moglie, e con lui ha cresciuto due dei tre figli dell neo Presidente (nati dal suo primo matrimonio): Beau Biden e Robert Hunter.

La terza figlia di Joe Biden, Naomi Christina, morì nel 1972, a 11 mesi, in un terribile incidente stradale in cui perse la vita anche la madre, Neilia Hunter, all’epoca consorte di un Biden 30enne e fresco di incarico da senatore. Le prime nozze di Joe Biden, dunque, si sono concluse in modo tragico con un duplice lutto, dopo appena 6 anni di felice vita coniugale.

Ma non è tutto, perché il destino sembra essersi accanito sul clan Biden molto più di quanto saprebbe fare la più drammatica delle sceneggiature. Risale infatti al 2015 la morte del primogenito Beau Biden, ucciso da un tumore al cervello dopo aver impresso il suo nome nel firmamento politico americano. Eletto procuratore generale del Delaware (2006 e 2010), si è spento a 46 anni. Era candidato alla carica di governatore.

Joe Biden: il nuovo Presidente in 4 curiosità

-Joe Biden ha sempre avuto un debole per i viaggi in treno, mezzo di cui per anni si è servito per raggiungere Washington. E c’è una curiosità dietro tutto questo: la stazione di Wilmington, nello Stato del Delaware, è stata ribattezzata con il suo nome in occasione del suo viaggio numero 7.000!

-È stato il primo cattolico a ricoprire il ruolo di vicepresidente degli Stati Uniti, come anche quello di Presidente!

-Amico e uomo di fiducia di Barack Obama, sui social non ha nascosto di essere profondamente legato anche alla cantante Cher.

-È noto per essere particolarmente incline alle gaffe. Ne avrebbe collezionato un numero ormai incalcolabile: dai presunti stralci di comizi copiati all’invito ad alzarsi in piedi rivolto al senatore Chuck Graham, invece costretto a una sedia a rotelle.

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.


Chef Hiro, alias Hirohiko Shoda: il talento giapponese ha conquistato l’Italia

Marco De Rossi: chi è il fondatore di WeSchool per la didattica a distanza