Chi è Ismaele La Vardera? Le curiosità sul giornalista e inviato de Le Iene

Chi è Ismaele La Vardera: dal suo impegno contro la mafia al presunto bluff della candidatura a sindaco di Palermo.

chiudi

Caricamento Player...

Ismaele La Vardera è originario di Palermo, dove è nato nel 1993. Dopo essersi iscritto all’Ordine nazionale dei giornalisti ha intrapreso una brillante carriera che gli è valsa anche premi e riconoscimenti, specialmente per l’impegno dimostrato nelle inchieste contro la mafia da lui intraprese.

Ismaele La Vardera
FONTE FOTO: facebook.com/ismaele.lavardera

Le curiosità e la carriera

– Nel 2015 La Vardera si iscrive all’Ordine nazionale del giornalismo e  trova una lettera inedita del giudice Giovanni Falcone, che verrà poi pubblicata sul Corriere della Sera.

– Lo stesso anno fonda Il silenzio è dolo, un’associazione che si prefigge di creare una rete di cittadini impegnati a portare alla luce le verità scomode o infangate dai corrotti.

– Gli anni successivi sono caratterizzati da un forte impegno del giornalista nello sconfiggere l’omertà politica: la sua inchiesta contro le irregolarità degli scrutini per le elezioni Europee del 2015 si concluderà con le dimissioni del sindaco di Villabate, luogo di nascita di La Vardera.

– Nel 2017, a seguito della vicenda, La Vardera verrà contattato dalla redazione del programma di Nicola Savino, Le Iene, per intraprendere il ruolo di inviato.

– Il giornalista ha scritto due libri, entrambi collegati alle proprie inchieste contro la mafia. Per il secondo libro la prefazione è di Roberto Saviano.

– Nel 2017 fa scalpore la candidatura di La Vardera a primo cittadino di Palermo. In seguito la sua candidatura e la campagna elettorale verranno considerate da molti giornali un bluff, secondo cui lo stesso giornalista userebbe la propria campagna politica per registrare di nascosto, con la finalità di raccontarle in un docufilm, i retroscena della malapolitica italiana.

– In seguito La Vardera, che comunque non vincerà l’elezione a sindaco, smentirà la notizia secondo il quale la sua candidatura sarebbe stata un bluff.

– Durante la candidatura di Ismaele La Valdera a sindaco, per le strade di Palermo sono comparsi diversi cartelli ispirati a quelli elettorali e a quelli cinematografici con scritto “Il sindaco. Dal 12 giugno”.

FONTE FOTO: facebook.com/ismaele.lavardera