Simbolo della disco music, Gloria Gaynor ha segnato un’epoca grazie a brani che hanno fatto la storia della discografia internazionale.

Con il nome d’arte di Gloria Gaynor e il brano I will survive, la cantante americana è considerata un simbolo della disco music internazionale. I suoi pezzi sono degli evergreen, suonati nelle discoteche e nelle balere di tutto il mondo, rendono l’interprete statunitense una delle voci più riconoscibili di sempre.

La biografia e la carriera di Gloria Gaynor

All’anagrafe Gloria Fowles, la Gaynor è nata il 7 settembre del 1943 a Newark, nel New Jersey, sotto il segno della Vergine. Della sua infanzia si sa molto poco.

Scoperta dal manager Jay Elli mentre era impegnata a cantare in un nightclub di Manhattan, la cantante aveva già avuto modo di incidere un pezzo nel 1965, sotto l’ala di Johnny Nash. Il successo, però, è arrivato con la cover di Never Can Say Goodbye, pubblicata nel 1974.

Nella prima metà degli anni Settanta, quindi, la cantante ha iniziato ad essere acclamata e riconosciuta, ma l’incoronazione di regina della disco music è arrivata grazie al brano I will survive, nel 1978, inserito nel disco Love Tracks. La canzone le è valsa un Grammy Award nel 1980 come Miglior Canzone Disco.

Con il declino della disco music, la Gaynor ha visto il successo affievolirsi e, ad eccezione del pezzo I Am What I Am del 1983, non è più riuscita a replicare il boom della canzone diventata simbolo dell’emancipazione femminile degli anni Settanta.

Verso la fine della carriera, si è avvicinata alla recitazione prendendo parte alle fiction The Wayans Bros., That ’70s Show e Ally McBeal, e ha esordito in uno spettacolo di Broadway, Smokey Joe’s Cafe.

La Gaynor, tuttavia, non ha mai abbandonato completamente la musica: nel 2002 ha pubblicato un nuovo disco, I Wish You Love, da cui sono stati estratti i singoli Just Keep Thinking About You e I Never Knew, che hanno scalato le classifiche dance fino al primo posto.

La vita privata di Gloria Gaynor

È stata sposata dal 1979 al 2005 con il suo manager, Linwood Simom. La coppia non ha mai avuto figli.

Dove vive Gloria Gaynor

Gli anni di grande successo hanno permesso a Gloria Gaynor di acquistare una villa extra-lusso in New Jersey. Secondo indiscrezioni, la cantante ha personalizzato gran parte della casa con un design contemporaneo.

La villa è composta da cinque camere da letto e si estendo su 8.000 piedi quadrati. Al suo interno si possono trovare un cinema, una piscina inserita in una serra, soffitti architettonici, caminetto e pavimenti in marmo, mentre il cortile esterno è arredato con gazebi e un grande ponte.

Nel 2021 la villa della cantante è stata messa in vendita per 1,249 milioni di dollari.

3 curiosità su Gloria Gaynor

– I will survive è un inno della comunità LGBT ed è stata inserita nella posizione 489 della lista dei 500 migliori brani musicali secondo Rolling Stone

– Il 19 settembre 2005 la cantante è stata ammessa nella Dance Music Hall of Fame

– Pare che per tutto il matrimonio abbia desiderato avere un figlio, a differenza del suo ex marito

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 10-09-2022


Chi è Moreno Porcu: uno dei maestri di danza di “Ballando con le stelle”

Chi è la Principessa Anna: tutti i segreti della figlia della Regina Elisabetta