Giulio Brogi: chi era l’attore de L’Eneide

Giulio Brogi si è spento all’età di 83 anni, dopo una vita spesa al passo con i suoi sogni. Attore e sognatore, ecco chi era e cosa resterà di lui…

Scopriamo tutte le cose da sapere sull’attore Giulio Brogi, morto il 19 febbraio 2019, all’età di 83 anni, dopo una carriera di successi. Origini venete, talento visionario al servizio di teatro, cinema e televisione: tutto sul grande artista che il pubblico non potrà dimenticare.

Chi era Giulio Brogi?

Giulio Brogi è nato a Verona, il 13 maggio 1935, sotto il segno del Toro. È morto a 83 anni, dopo una carriera brillante tra cinema, tv e teatro. Poche ore prima del suo addio al mondo, è andata in onda una puntata de Il commissario Montalbano dove ha recitato al fianco di Luca Zingaretti.

Si è spento il 19 febbraio 2019, e la sua scomparsa è l’ennesima grande perdita nel mondo dello spettacolo. Negli anni 70 frequentò il Piccolo Teatro di Milano, passando poi a Genova, Torino, Trieste. In scena il suo inestimabile talento, alle prese con i classici diretti da registi del calibro di Strehler e Zeffirelli.

Recitò nell’Eneide, film del 1971 che contribuì a consacrarne la fama grazie al ruolo di Enea, poi sul grande schermo con I Sovversivi e molto altro ancora…Sino agli anni 90 e 2000, quando il suo volto dominò in pellicole come Il portaborse, La lingua del santo, Niente è come sembra.

Giulio Brogi
Fonte foto: https://www.instagram.com/rbcasting/?hl=it

Giulio Brogi morto dopo una breve malattia

La notizia della morte di Giulio Brogi è stata data dal quotidiano veronese L’Arena. L’attore si è spento a poche ore dalla scomparsa di un altro genio dell’arte, lo stilista Karl Lagerfeld, e aveva 83 anni.

Il suo cuore ha cessato di battere all’Ospedale Sacro Cuore di Negrar, città veneta in cui aveva scelto di trascorrere a sua esistenza ormai lontano dei frenetici impegni sul set. Secondo quanto emerso, il decesso è avvenuto dopo una breve malattia.

3 cose da sapere su Giulio Brogi

-Nel 2009 l’attore ha ricevuto il prestigioso premio Salvo Randone.

-Il 4 giugno 2015 gli è stato conferito un altro riconoscimento: la Medaglia della città di Verona “per aver onorato la città in cui è nato e nel cui territorio è tornato a vivere dopo una lunga carriera che l’ha condotto a recitare in ogni parte d’Italia e anche all’estero“.

-Giulio Brogi ha recitato anche nel film di Paolo Sorrentino La grande bellezza.

Fonte foto: https://www.instagram.com/rbcasting/?hl=it

ultimo aggiornamento: 20-02-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X