Il suo nome è tra i più imponenti della galassia delle Ong e tutti, almeno una volta, ne avete sentito parlare. Scopriamo tutto su Gino Strada!

Dalla professione di medico al sogno di imprimere una svolta al mondo del volontariato: Gino Strada ha fondato Emergency con sua moglie, ma chi è davvero? Vi sveliamo tutte le cose da sapere sul suo conto, partendo dalla biografia sino ad arrivare alla vita privata e alle curiosità…

Chi è Gino Strada?

Gino Strada, vero nome Luigi Strada, è nato a Sesto San Giovanni, il 21 aprile 1948. Segno zodiacale Toro e un grande sogno nella testa: immergersi nel volontariato. È noto per essere un attivista e un filantropo, molto di più per il suo ruolo di medico e fondatore della Ong Emergency.

Ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia alla Statale di Milano. Era il 1978, Strada aveva 30 anni e un tumultuoso presente da membro di spicco del Movimento Studentesco…

Dagli anni Ottanta è stato protagonista su molti fronti come medico di guerra, e ha sempre portato avanti le iniziative della fondazione Emergency. Accostato più volte alla politica, si è sempre tenuto al di fuori da un mondo che non ha mai particolarmente apprezzato. Nel 2020 è stato fatto il suo nome per il ruolo di commissario alla sanità in Calabria.

Gino Strada
Gino Strada

Chi era la moglie di Gino Strada?

Gino Strada ha conosciuto la donna che sarebbe diventata sua moglie (e sua partner nell’avventura di Emergency) negli ambienti del volontariato di matrice cattolica.

Lei si chiamava Teresa Sarti, cofondatrice e presidente della Ong scomparsa nel 2009. Dopo la sua morte, le redini della creatura dei genitori sono passate tra le mani di Cecilia Strada, loro unica figlia.

Dove vive Gino Strada e quanto guadagna

Negli scorsi anni si era diffusa la voce di una sua residenza svizzera per motivi fiscali, ma attraverso una nota ufficiale di Emergenzy Strada ha chiarito che ha residenza in Italia, precisamente a Milano. Per quanto riguarda i suoi guadagni (sui quali spesso i maligni hanno vociferato) ha più volte confessato di essersi sempre accontentato del suo stipendio senza farsi mai pagare una prestazione medica. 

Gino Strada in 9 curiosità

– Gino Strada non ama esporsi sui social e non possiede alcun profilo su Instagram, ma ha una pagina ufficiale Facebook seguitissima!

– Sappiamo che è ateo, e ha tessuto le trame di una profonda amicizia con don Andrea Gallo, famoso prete di strada.

– Gino Strada è malato? In molti se lo sono chiesti, visto che sui motori di ricerca pare tra le parole collegate al suo nome compaiono spesso malattia, Parkinson, tumore, cancro e altre ancora. Questo perché negli ultimi anni è parso visibilmente dimagrito. Tuttavia, non risulta che il medico abbia particolari problemi di salute ad oggi.

– Dopo la specializzazione in Chirurgia d’urgenza, fu assunto dall’ospedale di Rho, dove ha praticato nell’ambito del trapianto di cuore. Si è poi orientato sul settore traumatologico, specialmente sul soccorso alle vittime di guerra.

– Nel 2013 dichiarò di non votare alle elezioni da ben 30 anni! Il suo nome è stato uno dei papabili alla Presidenza della Repubblica!

– L’asteroide 248908 porta esattamente il suo nome (Ginostrada), voluto dagli scopritori per onorare la caratura della sua figura…

– Stati Uniti, Regno Unito e Sudafrica sono solo alcuni dei teatri in cui ha operato, tra prestigiose università e ospedali.

– Ha prestato servizio come medico per la Croce Rossa in aree sensibili come ex Jugoslavia, Etiopia, Somalia, Afghanistan, Pakistan.

– È l’unico italiano ad aver ricevuto il prestigioso Right Livelihood Award, premio per gli sforzi compiuti verso il miglioramento della società.


Non solo attrice teatrale, ma anche cantante: ecco chi è Ottavia Fusco

Federico Cafiero De Raho: chi è il magistrato simbolo dell’antimafia