Noto attore di teatro, Gabriele Lavia è famoso anche per una celebre ex, con cui ha intrecciato vita e carriera. Ecco biografia e qualche curiosità sull’attore italiano.

È una delle figure più rappresentative del panorama teatrale italiano, oltre ad essere noto ai più per la sua celebre storia d’amore con Monica Guerritore, con cui ha condiviso vita e palcoscenico per anni e che gli regalato due dei suoi tre figli. Dalla carriera teatrale e cinematografica alla vita privata: ecco tutto quello che dobbiamo sapere sull’attore e regista Gabriele Lavia.

Chi è Gabriele Lavia? la biografia

Gabriele Lavia nasce a Milano, l’11 ottobre 1942 sotto il segno della Bilancia. È di origini siciliane e cresce con la famiglia a Torino, dove il padre si è trasferito per lavoro. Si mostra sin da subito affascinato dall’arte della recitazione, e dichiara che da bambino, nella casa di Catania assisteva estasiato alle recite della compagnia di filodrammatici che il padre invitava spesso nel loro salotto blu.

Ben presto si avvicina al mondo della recitazione, debuttando in teatro nel 1963, dopo il diploma all’Accademia nazionale d’arte drammatica, dando inizio a un’intensa carriera costellata di successi e riconoscimenti.

Gabriele Lavia: la vita privata

Dopo un primo matrimonio con l’attrice Annarita Bartolomei, dal quale nasce nel 1972 Lorenzo, si sposa con Monica Guerritore, compagna di vita e lavoro dal 1981 al 2001. Dal matrimonio con l’attrice romana nascono due figlie, Maria Fragolina e Lucia. Da sempre innamorato delle donne, per sua stessa ammissione, nel 2015 sposa la sua terza moglie, l’attrice Federica di Martino di trentun anni più giovane di lui.

Non ci sono informazioni su dove viva con la compagnia, né a quanti ammontino i suoi guadagni. Lavia è infatti un personaggio molto riservato, come dimostra anche la scelta di non avere un profilo Instagram.

Gabriele Lavia e Monica Guerritore: la storia

Una storia passionale e profonda quella tra Gabriele Lavia e Monica Guerritore. I due si innamorano nel 1981 e iniziano un sodalizio professionale e amoroso che durerà fino al 2001, anno del divorzio. I due, insieme, hanno firmato molte opere teatrali e produzioni cinematografiche, dettando anche scalpore per via di alcuni film piuttosto spinti, tra cui Scandalosa Gilda, il noir Sensi e La lupa. La coppia si separa nel 2001.

La carriera di Gabriele Lavia

Attore di teatro e cinema, regista e produttore, Lavia è una delle figure centrali della scena teatrale italiana. È il teatro ad appassionarlo e impegnarlo maggiormente, arte che lo consacrerà a tutti gli effetti. Tra le moltissime produzioni teatrali a cui partecipa e che firma, si ricordano soprattutto le opere di Shakespeare, tra cui l’Otello nel 1975, con cui debutta, Strindberg e Pirandello.

Oltre al teatro, si dedica anche al cinema, partecipando ad esempio nel celebre film Profondo Rosso. Ha poi diretto anche alcuni film, tra cui Scandalosa Gilda e La Lupa, che hanno per protagonista l’allora moglie, Monica Guerritore. Ha anche interpretato il regista gay nel film di Gabriele Muccino, Ricordati Di Me.

Nel settembre 2020, partecipa alla trasmissione di Canale 5, Zero il folle, dedicata alla carriera di Renato Zero per i suoi 70 anni, compiuti il 30 settembre. Tra gli ospiti, ci sarà anche la sua ex moglie, Monica Guerritore.

Chi è la compagna di Gabriele Lavia, Federica di Martino

Federica Di Martino nasce a Ortona il 29 settembre 1973, sotto il segno della Bilancia. Si diploma nel 1996 presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico e muove i suoi primi passi in grandi produzioni teatrali, tra cui due opere per la regia di Gabriele Lavia. L’incontro con Lavia avviene a fine anni duemila. I due si innamorano e intrecciano lavoro e vita privata fino alle nozze, avvenute nel 2015.

Gabriele Lavia in 3 curiosità

– Sebbene ufficialmente la sua data di nascita sia l’11 ottobre, Lavia ha dichiarato di essere nato il 10, durante la guerra e i bombardamenti, motivo che impedì ai genitori di andare nell’immediato a dichiarare la sua nascita. Ci andarono così il giorno seguente, mentendo sulla data per non pagare la multa. L’attore commenta così la vicenda: “Non mi è mai piaciuta questa faccenda, perché oltretutto mi chiamo Lavia e la “elle” è la decima lettera dell’alfabeto, sarebbe stato perfetto. Sul mio epitaffio potrebbero scrivere: infranse la legge sin da bambino. A pensarci bene, un teatrante è sempre un fuorilegge, altrimenti non potrebbe fare teatro: il dio Dioniso è la trasgressione per eccellenza”.

– In un’intervista al Corriere, rivelò che quando disse a suo padre di voler intraprendere la carriera di attore, lui gli tirò un bicchiere.

– Il matrimonio tra Lavia e la Guerritore finì per colpa del telefonino. L’attore racconta che a fine anni Novanta, mentre girava con la moglie Scene da un matrimonio, le lasciò il suo cellulare perché il suo era scarico. La donna scoprì che sotto il nome finto KZR si nascondeva una persona e da lì scoppiò l’irreparabile.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Federica di Martino Gabriele Lavia

ultimo aggiornamento: 29-09-2020


Fiorella Bonizzi: ecco chi è la moglie di Fulvio Abbate

Violante Guidotti Bentivoglio: chi è la moglie di Carlo Calenda