Oncoematologo pediatra, Franco Locatelli ama il proprio lavoro e la sua vita corre sui binari dell’impegno per gli altri, e per salvare i bambini. Scopriamo la sua storia…

Franco Locatelli è un medico e accademico tra i più noti. Una carriera e un curriculum importanti nel campo della ricerca e della cura dei più piccoli, poi l’incarico di presidente del Consiglio superiore di Sanità e quello di coordinatore del Comitato tecnico scientifico durante l’emergenza Coronavirus. In casa Locatelli la medicina è storia di famiglia: ecco tutto quello che forse non sai sulla biografia e sulla vita privata del famoso oncoematologo pediatra.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Chi è Franco Locatelli e dove vive?

Direttore del Dipartimento di Oncoematologia, Terapia Cellulare, Terapie Geniche e Trapianto Emopoietico del Bambino Gesù di Roma (città in cui vive) e coordinatore del Comitato tecnico scientifico per il Covid-19, Franco Locatelli è nato a Bergamo, il 3 luglio 1960, sotto il segno del Cancro. È un medico e accademico tra i più noti, dal febbraio 2019 presidente del Consiglio superiore di sanità e, dal marzo 2021, coordinatore del Comitato tecnico scientifico.

Secondogenito di Ersilia e Santo Locatelli, ha una sorella maggiore, Roberta Locatelli, nata 12 anni prima di lui. Cresciuto a pane e scienza, figlio e nipote di medici e insegnanti, ha frequentato il Liceo Scientifico a Lovere (Bergamo) e poi ha deciso di iscriversi in Medicina a Pavia (dopo aver meditato di studiare Fisica).

La vita privata di Franco Locatelli

La vita privata di Franco Locatelli è nota per quel che riguarda le sue origini e la famiglia in cui è nato. Il padre, Santo Locatelli, era un medico e pediatra: “Usciva tutte le mattine alle 7 per rientrare la sera alle 9 – si legge nel racconto di Franco Locatelli sul sito di Airc –. Al tempo non c’era nemmeno la guardia medica, per cui era impegnato anche una domenica su due”. La madre, Ersilia, ostetrica, aveva 39 anni quando lo ha messo al mondo e aiutava il marito nella gestione delle visite domiciliari.

Franco Locatelli ha trascorso parte della sua infanzia con lo zio Giuseppe, insegnante alle scuole elementari di Lovere, sul lago d’Iseo, e la zia Luisa, che non avevano figli. Della sua storia personale ha un meraviglioso ricordo: “Ho avuto la fortuna di avere 4 genitori, perché la domenica ci vedevamo con mamma e papà a Lovere o a Bergamo, dove andavo con il pullman”.

Altre 5 cose da sapere su Franco Locatelli

– La sorella è diventata una docente di Lettere.

– Ha coltivato la passione per i funghi, il tennis e il calcio.

– Nel 2005 ha ricevuto la Medaglia d’oro al merito della Sanità pubblica.

– Nel 1990, dopo la specializzazione in Pediatria, è andato a Londra come borsista presso l’Hammersmith Hospital, al lavoro con i massimi esperti al mondo di malattie ematologiche tra cui il suo mentore, John Barrett, specialista di leucemie acute.

– Ama il mare, le sue vacanze in Sardegna, e nel tempo libero si dedica alla lettura.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 24-10-2021


Eduardo Cruz: chi è il fratello di Penelope Cruz

Monica Cruz: chi è la sorella di Penelope Cruz