Chi è Francesca Cavallin: vita privata e figli dell'attrice

Francesca Cavallin, i disturbi alimentari e la rinascita: 4 curiosità sull’attrice

Artista poliedrica, Francesca Cavallin ha avuto un’adolescenza turbolenta. Scopriamo qualche dettaglio sulla sua vita privata.

Francesca Cavallin è stata protagonista di alcune delle fiction italiane che hanno riscosso più successo negli ultimi anni. La sua versatilità le ha permesso di passare con disinvoltura da un ruolo all’altro, sempre con grande professionalità. Ma non è sempre stato tutto rose e fiori per lei: da giovane, Francesca è stata vittima di una delusione amorosa che l’ha portata a soffrire di gravi disturbi.

Francesca Cavallin, vita privata

Nata a Bassano del Grappa (Vicenza) il 23 giugno 1976, sotto il segno zodiacale del Cancro, Francesca Cavallin ha trascorso un’infanzia serena assieme ai suoi genitori, due imprenditori nel settore orafo, e a sua sorella Silvia. È sempre stata una brava studentessa e nel 2000 si è laureata in Lettere Moderne, con indirizzo in Storia dell’Arte Contemporanea, presso l’Università degli Studi di Padova.

Francesca è una donna profondamente innamorata della sua famiglia, e non esita a condividere scatti della sua vita quotidiana con i fan, sul suo profilo Instagam. Nel 1999 ha incontrato per la prima volta Stefano Remigi, figlio del famoso cantante e conduttore Memo Remigi, durante una sfilata a Brera.

I due si sono subito innamorati, ma solo nel 2012 hanno deciso di convolare a nozze. Il matrimonio si è celebrato in Umbria, con i loro amici e parenti più cari. Francesca Cavallin e Stefano Remigi hanno due figli: Leonardo, nato nel 2007, e Jacopo, nato nel 2015.

Francesca Cavallin e Stefano Remigi: la fine del matrimonio

Se non lo sapevate, Francesca Cavallin è separata. Una storia, la loro, durata tantissimi anni, ma giunta al capolinea nel 2017. Il finale non era per niente scontato, e anzi, Francesca a Urbanpost ha dichiarato due anni dopo che se qualcuno glielo avesse detto, probabilmente gli avrebbe riso in faccia.

«È stato pesante accettarne la fine e c’è stato un momento in cui ho pensato: “Non ce la faccio, non riesco, non ho la forza», ha raccontato Francesca, che oggi è una mamma single un po’ più consapevole di se stessa, ma anche un po’ più timorosa riguardo i rapporti con gli uomini.

La carriera di Francesca Cavallim: film e programmi televisivi

Giovanissima, Francesca Cavallin ha debuttato come modella e come attrice in campo pubblicitario. Il suo primo ruolo di rilievo è stato la conduzione di una rubrica su Sky, oltre alla partecipazione alla soap opera Vivere, dove ha recitato fino al 2006.

Sono molte le fiction a cui ha preso parte: la ricordiamo in Un medico in famiglia, dove è stata presente in diverse stagioni, ma anche in Un’altra vita e in Di padre in figlia. Nel 2019 è apparsa in tv con la serie La compagnia del cigno, con Anna Valle e Alessio Boni, e in Mentre ero via, di Michele Soavi.

Per quanto riguarda il grande schermo, l’abbiamo vista in Vita Smeralda (2006), I babysitter (2016) e The Nest (il nido), nel 2019.

Dove vive Francesca Cavallin

Dopo aver finito l’università, Francesca ha deciso di trasferirsi a Milano e seguire la sua grande passione: l’arte. In un mese è riuscita a gettare all’aria tutti i suoi risparmi per un’opera che le aveva fatto perdere la testa, e per questo motivo si è trovata un lavoro in una galleria d’arte. Ma i soldi non erano sufficienti per l’affitto, e si è quindi decisa a fare la modella.

Ha poi vissuto a Monza, perché il suo ex marito Stefano ha altri due figli da una precedente relazione e non voleva rimanere troppo lontano dai suoi ragazzi.

Oggi l’attrice pare viva ancora a Monza, anche se non abbiamo info precise su dove si trovi casa sua. Neanche sui suoi guadagni ci sono dati certi.

4 curiosità su Francesca Cavallin

Francesca Cavallin
Francesca Cavallin

• Durante l’adolescenza ha sofferto di disturbi alimentari. Aveva 15 anni quando il suo fidanzatino le confessò al telefono di preferire i maschi alle femmine. Lo shock fu tale che iniziò a provare repulsione per il cibo, attraversando una fase di anoressia. Poi passò anche la fase opposta, quella della bulimia, fino a riuscire a trovare la forza per uscirne.

• Prima di incontrare Giuliana Gravina, zia di Vanessa, non aveva mai pensato di fare l’attrice. La donna le ha dato il contatto di una scuola di recitazione, che Francesca ha frequentato tra il 2003 e il 2004, e la sua carriera è subito decollata.

• È molto vicina alla causa ambientalista, e spesso sui social condivide post per sensibilizzare riguardo al tema.

• Ha un meraviglioso gattino: il nome è Gina Zelda!

ultimo aggiornamento: 18-11-2019

X