Enrico Giovannini è un economista diventato ministro del Governo Draghi nel 2021: dalle origini alle tappe chiave della sua carriera.

È considerato un vero e proprio paladino dello sviluppo sostenibile, e ha ricoperto l’incarico di ministro del Lavoro nel Governo Letta. A margine della caduta del primo esecutivo Conte è tornato tra i presunti nomi in corsa per il ruolo di premier, per poi tornare in ballo anche nel toto-ministri dell’era Draghi. Vi sveliamo tutto quello che c’è da sapere sulla sua biografia.

Chi è Enrico Giovannini e dove vive?

Enrico Giovannini è nato a Roma, sotto il segno dei Gemelli, il 6 giugno 1957. Vive nella Capitale ed è un noto economista, statistico e accademico che vanta una brillante carriera.

Nel suo percorso di successo, il ruolo di stato Chief Statistician dell’Ocse (tra il 2001 e il 2009), e quello di presidente dell’Istat (2009-2013). Ma non è tutto: perché tra le declinazioni della sua storia c’è anche la politica, quella che conta, quella delle fila di Palazzo Chigi e delle decisioni: dal 28 aprile 2013 al 22 febbraio 2014, infatti, è stato ministro del Lavoro e delle Politiche sociali nel Governo Letta.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Enrico Giovannini
Enrico Giovannini

Un nome che va e che viene, il suo, tra i meandri del dietro le quinte dell’esecutivo: nel 2021, nel pieno delle consultazioni per la formazione del governo targato Mario Draghi, è stato indicato come papabile ministro per la Transizione ecologica. Diventa ministro, ma delle Infrastrutture, giurando il 13 febbraio.

La vita privata di Enrico Giovannini

Non si conosce molto della vita privata dell’ex ministro del Lavoro Giovannini. Nessuna notizia particolarmente dettagliata sulla sua storia personale oltre i riflettori della carriera, nulla che rimandi direttamente – neppure un profilo social – al suo vissuto al di là della professione e della politica. Sappiamo che è sposato e che dalla moglie – di cui non si sa molto – ha avuto due figli.

Altre 3 cose da sapere su Enrico Giovannini

– Nel 2014 è stato nominato Cavaliere di Gran Croce al Merito della Repubblica.

– Nella sua carriera anche il ruolo di professore ordinario di Statistica economica all’Università Tor Vergata di Roma, ed è anche entrato come docente alla Luiss.

– Si è laureato in Economia e Commercio nel 1981, alla Sapienza di Roma.


Chi è Lino Patruno, dalle origini alla rivelazione shock su Luigi Tenco

Veronica Pivetti, il dramma dell’incendio e la vita privata dell’attrice